fumetti

Storie disegnate, a Livorno (Villa Fabbricotti, fino al 21 luglio) le tavole della più recente produzione di fumetti. In agenda anche cinque incontri

Libri & Fumetti, Livorno

Apre sabato 16 giugno 2018 (ore 18) a Villa Fabbricotti, la mostra “Storie disegnate. Fumetti in Villa” con l’intento di avvicinare i lettori e i fruitori della biblioteca al fumetto attraverso un percorso dedicato al linguaggio affascinate e complesso della nona arte in cui le storie incontrano il disegno, l’illustrazione e la grafica. La mostra rimarrà esposta fino al 21 luglio. In esposizione esempi rilevanti della recente produzione editoriale (un ventaglio di autrici e autori che hanno all’attivo una o più pubblicazioni) che ha dato vita a narrazioni sequenziali più o meno estese.

La nona arte nel nostro paese fa sfoggio da circa 50 anni di tutta la sua portata culturale attraverso la forma del graphic novel. Dalla pubblicazione di Una Ballata del Mare Salato (Hugo Pratt, 1967), considerato da molti il primo romanzo disegnato italiano, il libro a fumetti diviene un mezzo ideale per veicolare storie che spaziano tra generi narrativi diversi-dai romanzi d’avventura o d’azione, a quelli romantici o sociali, fino a sfociare in forme letterarie come quella del saggio scientifico o dell’approfondimento giornalistico. Nella sua forma autoconclusiva, romanzata o meno, il fumetto sembra poter contenere gran parte della complessità del mondo contemporaneo e delle esperienze che lo attraversano, generando una foltissima varietà di espressioni.

Tavole in esposizione
Bruno Cannucciari su Kraken
Daniele Caluri su Don Zauker, Dylan Dog e Nirvana
Tuono Pettinato su Non è mica la fine del mondo
Alessio Spataro su Violeta-corazón maldito
Francesco Ripoli su Ilaria Alpi
Kraken, (Tunué, 2017) (romanzo avventura/horror)
Non è mica la fine del mondo, Rizzoli, 2017 (saggio scientifico)
Violeta, Bao Publishing, 2017 (bio/musicale)
Don Zauker, autoproduzione, (satira/sociale)
*Dylan Dog (serie Bonelli)
*Nirvana (serie Bonelli)
Ilaria Alpi, Becco Giallo, ristampa 2017, (giornalismo/bio)

La mostra è arricchita da un ciclo di presentazioni nel parco, realizzato anche con la collaborazione de Il Chioschino di Filippo Brandolini, secondo il seguente calendario:
Sabato 16 giugno – ore 19.00
 VIOLETA-Corazón maldito (Tonfoni, Spataro)
Domenica 24 giugno – ore 19.00 
ILARIA ALPI (Rizzo, Ripoli)
Giovedì 28 giugno – ore 19.00 
KRAKEN (Cannucciari, Pagani)
Giovedì 5 luglio – ore 19.00
 DON ZAUKER-Venga il regno (Pagani, Caluri)
Venerdì 13 luglio – ore 19.00
 NON È MICA LA FINE DEL MONDO (Riccioni, Tuono Pettinato)

“Storie disegnate. Fumetti in Villa” è un progetto della coop. Itinera, in collaborazione con il Comune di Livorno e Il Chioschino di Filippo Brandolini

Lascia un commento