Storiche prospettive: da Maria Luisa di Borbone a Lorenzo Vanni. Dal 31 dicembre la mostra di Andrea Pucci a Villa Paolina nell’ambito delle celebrazioni per il Bicentenario della Città di Viareggio

Arte, Versilia

Nell’arco delle celebrazioni per il Bicentenaio della Città di Viareggio è inserita la personale di Andrea Pucci. La mostra sarà inaugurata e presentata ufficialmente il 31 gennaio 2019 ad ore 18,00 presso la storica Villa “Paolina Bonaparte” dalla scrittrice Elena Torre. Oltre ad interventi istituzionali, sono previsti quelli dello scrittore Adolfo Lippi, del critico d’arte Lodovico Gierut e dello stesso artista. Parteciperà, quale ospite d’onore, l’attrice Marina Suma.(Sopra il titolo: particolare dell’Opera Lorenzo Viani, inchiostro su carta di riso. Sotto a sinistra: acquerello / Galleria Nettuno).

Andrea Pucci, Galleria Nettuno, acquerello su carta cm 55×75

“Quale ne sia la dimensione, la tecnica e il soggetto, i suoi lavori legati a “Storiche Prospettive. Da Maria Luisa di Borbone a Lorenzo Viani”, offrono nell’arioso panorama temporale, l’esatto volto di chi egli sia, cioè a dire della costanza di un impegno che, rafforzandosi nel corso di pacate stagioni, ha saputo entrare in una tematica vastissima, dandole una propria soluzione. Possono essere i volti dei personaggi del suo viaggio, e cioè per dirne solo alcuni, Paolina Bonaparte, Galileo Chini, Domenico Rambelli, Giacomo Puccini…, le maggiori architetture cittadine, tipo la significativa riproduzione del progetto di Lorenzo Nottolini, o quella di piazza Shelley e di altre riprese oggi o riprodotte da vecchie foto, scorci marinareschi ariosamente solitudinali o con figure ben delineate o fermate nell’essenza, comunque l’espressione di Andrea Pucci va lodata giacché è entrata, pur in una verde età, in quel clima di positivi e noti concetti secondo cui la nobiltà del mestiere è tale – lo credo fermamente – quando la regola morale dell’impegno parte dal fatto puramente tecnico per coniugarsi all’arte (…)”. Lodovico Gierut, critico d’arte.

Mostra di pittura di Andrea Pucci

“E’ una passeggiata nel tempo raccontato e da alcuni ancora vissuto, un vecchio album di ricordi, nel quale è interessante notare come l’artista abbia abbinato il colore alle emozioni, come se, in modo credo consapevole, volesse scaldare il cuore di chi osserva e attirarlo nel dolce ricordo di uno sbiadito tempo passato.  Le sue opere sono il racconto per immagini della nostra città della quale è riuscito a cogliere non solo l’aspetto mondano e culturale, ma anche l’anima profonda che la caratterizzava ()”. Marilena Cheli Tomei, saggista e storica.

Storiche prospettive. Da Maria Luisa di Borbone a Lorenzo Viani.

di Andrea Pucci.

Musei Civici di Villa Paolina Bonaparte, Via Machiavelli, 2. Viareggio

31 gennaio 2019 -23febbraio 2020.

Orario: Da mercoledì a sabato 15,30-19,30. Domenica 9,30-13,30 e 15,30-19,30. Chiuso lunedì e martedì. Ingresso Libero. Catalogo.

Info: andreapucciarte@gmail.comviareggiocultura@comune.viareggio.lu.it

 

Lascia un commento