I Musei statali si presentano – invito Martina Bagnoli

Storia, collezioni, capolavori, aneddoti… “I Musei Statali si presentano”, a Firenze un ciclo di conferenze ideato da Cecile Hollberg. Il primo appuntamento con Martina Bagnoli, direttore delle Gallerie Estensi di Modena

Arte, Firenze

Sarà Martina Bagnoli, direttore delle Gallerie Estensi di Modena a inaugurare, lunedì 4 febbraio 2019 alle ore 18.30, la rassegna “I Musei Statali si presentano” ovvero un viaggio nell’Italia dei musei statali autonomi attraverso il racconto dei loro direttori, ciclo di conferenze che si terranno, ogni primo lunedì del mese, nella Tribuna del David presso la Galleria dell’Accademia di Firenze.

La rassegna di incontri, ideata dal direttore Cecilie Hollberg, ha come obiettivo di far conoscere importanti Musei d’Italia e di scoprire i loro tesori grazie a guide d’eccezione.  Ogni primo lunedì del mese, da febbraio a novembre, i Musei saranno illustrati dal loro direttore che ne racconterà la storia, le avventure, le collezioni e i capolavori in essi custoditi. Essi avranno modo di raccontare le loro esperienze permettendo al pubblico di conoscere i Musei anche da dietro le quinte. Gli incontri saranno, inoltre, l’occasione per scoprire meglio il Belpaese e potranno essere da ispirazione per programmare un viaggio tra le bellezze e le meraviglie disseminate in tutta l’Italia.

“È un grande piacere – sostiene Cecilie Hollberg, direttore della Galleria dell’Accademia di Firenze – ospitare a Firenze colleghi che in questi ultimi anni si sono impegnati a fondo per propagare la conoscenza delle splendide collezioni a loro affidate.Ho pensato a questo ciclo di incontri per dare la possibilità al pubblico di conoscere meglio i capolavori artistici italiani che, dai tempi del Grand Tour, richiamano visitatori da tutto il mondo. Le conferenze saranno un tuffo nella bellezza dei musei, illustrati dai loro ambasciatori, i loro direttori, che avranno così l’opportunità di raccontare la passione che inspira il loro operato. Spero che questi entusiasmanti racconti possano essere la molla per invogliare il pubblico a visitare questi luoghi, spesso non molto conosciuti”.

Martina Bagnoli è una storica dell’arte con oltre venti anni di esperienza in campo internazionale. Nata e cresciuta in Italia, ha studiato all’estero, prima all’università di Cambridge dove ha conseguito la laurea magistrale e in seguito alla Johns Hopkins University di Baltimora dove ha ottenuto il dottorato. Da anni impegnata nello studio dell’arte medioevale, ha al suo attivo un’ importante bibliografia. Precedentemente è stata direttore delle collezioni di arte medievale del Walters Art Museum di Baltimora, dove ha curato diverse esposizioni tra cui anche Treasures of Heaven. Relics, Saints and Devotion in Medieval Europe, e A Feast for the Senses: Art and Experience in Medieval Europe.  Dal 2015 è direttore generale delle Gallerie Estensi, un museo diffuso che include al suo interno la Galleria Estense, la Biblioteca Estense Universitaria e il Museo Lapidario Estense di Modena, il Palazzo Ducale di Sassuolo, e la Pinacoteca Nazionale di Ferrara.

Lascia un commento