Stop tampon tax, Comune di Rosignano e Commisione pari opportunità sostengono la petizione nazionale per abbassare il costo degli assorbenti. In collaborazione con la Farmacia Crom di Solvay

Il Comune di Rosignano Marittimo e la Commissione per le Pari Opportunità, in collaborazione con Crom Servizi, sostengono la causa “Stop tampontax – il ciclo non è un lusso”, una petizione nazionale che ha lo scopo di promuovere la parità di genere, abbassando il costo degli assorbenti. L’obiettivo, infatti, è quello di ridurre l’aliquota Iva per gli assorbenti, ora al 22% come sui beni di lusso, e di portarla al 4% come per gli altri beni di prima necessità.

Per questo motivo, da martedì 6 a venerdì 30 aprile 2021 compresi, presso la Farmacia Crom di Rosignano, in via della Cava n.62 a Rosignano Solvay, sarà attiva un’apposita promozione che consentirà di acquistare gli assorbenti a un prezzo scontato per questo mese. 

Essendo gli assorbenti una spesa fissa di prima necessità che va a incidere mensilmente sull’economia familiare, l’abbassamento dell’Iva non è una questione che riguarda esclusivamente le donne, ma tutta la famiglia. “Crediamo – sottolineano dalla Commissione per le Pari Opportunità del Comune di Rosignano – che un processo naturale come il ciclo non possa essere trattato come un lusso, cosa che invece avviene in Italia con l’applicazione dell’aliquota Iva al 22%. Grazie al supporto del Comune di Rosignano e, soprattutto, alla disponibilità e all’impegno di Crom Servizi, vogliamo dare la possibilità a tutte le donne di usufruire di uno sconto sul prezzo degli assorbenti. Un modo concreto sia per andare incontro a chi si trova in difficoltà economica, sia per dare visibilità alla petizione nazionale promossa dall’associazione “Onde Rosa”, che ha già ottenuto 440.000 firme per chiedere la riduzione dell’Iva sugli assorbenti”.

E’ possibile firmare on line la petizione al link: 

https://www.change.org/p/stop-tampontax-il-ciclo-non-%C3%A8-un-lusso

Lascia un commento