“Steppa bianca. Memorie di Albino cavallo da guerra”: Michele Taddei presenta il suo libro alle Murate. Il 29 settembre alle ore 18

Continua almeno per tutto settembre la programmazione dal vivo dell’«Estate al Caffè Letterario» presso il Caffè Letterario Le Murate (Piazza delle Murate 1, Firenze; ingresso libero), dove si può fruire, oltre del consueto servizio bar e ristorante, di una programmazione regolare, curata da Enzo Mileo e Domenico Frascà, di eventi tardo-pomeridiani e serali all’aperto: presentazioni di libri, concerti, spettacoli di danza. Le presentazioni di libri e nuovi numeri di importanti riviste saranno di norma tre alla settimana.

Mercoledì 29 settembre alle 18 presentazione del romanzo storico Steppa bianca. Memorie di Albino cavallo da guerra di Michele Taddei (Ed. Cantagalli). L’autore dialogherà con Paolo Ciampi. L’epopea del Reggimento Savoia Cavalleria (3°) nella steppa russa durante la Seconda guerra mondiale. La voce narrante è quella di Albino, cavallo maremmano, che, insieme ai suoi compagni, prese parte alla carica di Isbuscenskij, il 24 agosto 1942, tradizionalmente conosciuta come l’ultima carica di cavalleria. Ferito in battaglia, sopravvissuto nella ritirata, di lui si persero le tracce fino a quando, a guerra ormai conclusa, venne fortunosamente ritrovato e riconsegnato al suo Reggimento. Dove e con chi era stato? Un mistero che appassionò gli italiani nel dopoguerra. Per la prima volta, il libro racconta il punto di vista di Albino e prova a risolvere il giallo della sua scomparsa ma soprattutto rende omaggio ai soldati caduti, all’antica tradizione cavalleresca e alle migliaia di cavalli sacrificati in nome della guerra. Michele Taddei, giornalista, vive e lavora a Siena. Nel 1998 fonda agenziaimpress.it e le testate giornalistiche agricultura.it e toscanalibri.it. È stato co-autore di tre edizioni (2001-2001-2002) della Guida all’andar lento (Gli Ori editore), premio internazionale Montalcino 2002. Ha pubblicato “Siamo onesti! Bettino Ricasoli. Il barone che volle l’unità d’Italia” (Mauro Pagliai editore, 2010), “Scandalosa Siena” (Edizioni Cantagalli, 2013), “Cuore di Giglio” (De Ferrari editore, 2016), Siena bella addormentata (Primamedia editore, 2018). “Steppa bianca. Memorie di Albino cavallo da guerra” (Edizioni Cantagalli, 2021) è il suo ultimo lavoro. Sul portale agenziaimpress.it tiene il suo blog “Ah, s’io fosse fuoco”.

Gli eventi di «Estate al Caffè Letterario» sono tutti a ingresso libero, ma nel rispetto della normativa anti-covid, a capienza limitata: è dunque consigliata la prenotazione, per telefono allo 055 9360738, per mail a caffeletterariofirenze.info@gmail.com (attendere risposta) o via WhatsApp al 333 1863521.

 

Giovedì 30 settembre 2021 alle 18 Esibizione delle orchestre giovanili della Scuola di Musica Il Trillo, a cura dei Maestri Matteo Dentellato e Maria Clara Medina. A seguire concerto per violino e violoncello del duo Maria Lobo e Tyler Stuard (nella galleria del Caffè Letterario delle Murate).

 

Lascia un commento