Standing ovation per la violinista Anna Tifu in concerto al Comunale di Sassari. Conto alla rovescia per il primo appuntamento con l’opera: sarà il 14 e 15 ottobre, in scena “Don Giovanni” di Mozart

Applausi convinti, due bis e la sensazione di aver assistito a un evento straordinario: è questo il riassunto del Concerto inaugurale della Stagione lirica 2022 curata dall’Ente Concerti “Marialisa de Carolis” e andato in scena il 24 settembre al Teatro Comunale di Sassari. Gli ingredienti per una grande serata c’erano tutti: l’Orchestra dell’Ente, un direttore di grande esperienza come Sergio Alapont e il talento della violinista Anna Tifu, che ha stregato il pubblico di Sassari concedendo ben due apprezzatissimi bis.


Una serata speciale, che nonostante la pioggia ha convinto i sassaresi a riempire il Comunale: complice anche il programma, che prevedeva la sesta Sinfonia op. 68 di Ludwig van Beethoven, la “Pastorale”, che ha acceso le luci sull’Orchestra del De Carolis, cui il pubblico ha tributato un consenso non scontato.

Dopo l’intervallo, spazio al virtuosismo di Anna Tifu, violinista originaria di Cagliari e ormai stella sfolgorante della musica internazionale: l’interpretazione del Concerto in re maggiore per violino e orchestra op. 77 di Johannes Brahms, insieme all’Orchestra dell’Ente, ha letteralmente incantato il Comunale, tanto da prolungare la serata con due pezzi di puro talento, cui il pubblico ha assistito in religioso silenzio: il IV movimento dalla Sonata n. 2 “Le furie” di Eugène Ysaÿe e l’Adagio dalla Sonata n. 1 di Bach per violino solo.

Difficile immaginare un debutto migliore per una Stagione lirica che la Direzione artistica ha voluto racchiudere tra due concerti che fanno brillare due stelle sarde famose nel mondo: sabato 24 Anna Tifu, il 7 dicembre prossimo il tenore Piero Pretti, nuorese d’origine e affermato protagonista nei teatri più prestigiosi. Nel mezzo, quattro perle che attraversano la storia del melodramma a cavallo di due secoli: da Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart (14-16 ottobre) a Gianni Schicchi di Giacomo Puccini (22-23 ottobre), passando per Don Pasquale di Gaetano Donizetti (11-13 novembre) e La Traviata di Giuseppe Verdi (2-4 dicembre).
Gli abbonamenti per la Stagione sono ancora disponibili al botteghino del Comunale, mentre i biglietti serali per tutte le opere saranno acquistabili online sul sito dell’Ente e in biglietteria dal 10 ottobre prossimo.

Lascia un commento