IMG_2232

Splendido pianoforte. A Livorno concerto di Luca Ciammarughi, a Firenze (Galleria dell’Accademia) arriva Igor Levit

Firenze, Livorno, Musica

Concerto del pianista Luca Ciammarughi a Livorno

Domenica 10 dicembre 2017 alle ore 18 nella sala Marconi del Grand Hotel Palazzo a Livornosi terrà il concerto di chiusura della rassegna perPIANO organizzata dall’associazione Livornoclassica sotto la direzione artistica di Carlo Palese.

Luca Ciammarughi è un artista davvero interessante; molto attivo come concertista, le sue incisioni delle Sonate D 894 e D 960 di Schubert hanno ricevuto il plauso unanime della critica. Proprio la sublime D960 sarà il cuore del programma che Ciammarughi proporrà al pubblico livornese, facendola precedere da una selezione di brani di J.P. Rameau.
Ciammarughi, nonostante la giovane età, ha vastissimi interessi che lo hanno portato a divenire uno straordinario divulgatore.
Collaboratore delle riviste MUSICA e Classic Voice, è direttore editoriale del network ClassicaViva e da dieci anni è quotidianamente in onda su Radio Classica con la trasmissione “Il pianista”, che è divenuta un riferimento nel panorama divulgativo italiano.
Ciammarughi è un vero “messaggero di cultura” in chiave moderna; oltre che all’interno dei canali ufficiali, i suoi interventi sono seguiti ed apprezzati da una vasta platea nell’ambito dei social network.
Efficacissimo saggista e scrittore di musica, Ciammarughi presenterà personalmente al pubblico di perPIANO la sua ultima fatica; un volume vivace e ricco di sorprese che verrà proposto dall’Editore ad un prezzo speciale.

Il costo del biglietto è di 10 euro per l’intero e 5 per il ridotto (sotto il 25 anni).
La biglietteria sarà aperta presso l’Hotel Palazzo a partire dalle 16:30.
E’ possibile anche prenotare il posto scrivendo a: livornoclassica@gmail.com
L’Hotel Palazzo attiva per l’occasione un servizio di té e pasticcini a partire dalle 17:00 al costo di 5 euro.

Igor Levit alla Galleria dell’Accademia con Beethoven

Lunedì 11 dicembre alle ore 19.00 la Galleria dell’Accademia di Firenze offre una iniziativa di alto profilo: Igor Levit, celebre pianista russo di formazione tedesca, terrà un concerto presso la Tribuna del David.

L’evento, organizzato nell’ambito della mostra “Tessuto e ricchezza a Firenze nel Trecento. Lana, seta, pittura” (fino al 18 marzo 2018), prevede l’esecuzione delle Sonate per pianoforte di Ludwig van Beethoven: Piano Sonata No.15 in D major, Op.28 (22 min.)
Piano Sonata No.13 in E flat major, Op.27 No.1 (15 min.)
Piano Sonata No.14 in C Sharp minor, Op.27 No.2 “Moonlight” (14 min.)

Il concerto è a ingresso libero, fino ad esaurimento posti. Ultimo ingresso alle ore 18.50.

 

Lascia un commento