Signa, una panchina arcobaleno contro l’omofobia e la transfobia

A Signa arriva la panchina arcobaleno, simbolo di vicinanza alla comunitàLGBT e lotta contro l’omofobia e la transfobia

L’iniziativa, sostenuta dall’assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Signa, si lega alla campagnadi contrasto all’omofobia, lesbofobia, transfobia e bifobia lanciata dalla Rete RE.A.DY per la giornata del 17 maggio 2021 (giornata internazionale contro l’omofobia).

“Lunedì, in occasione della Giornata internazionale per la lotta all’omotransfobia, inaugureremo allapresenza della Giunta Comunale la panchina arcobaleno realizzata dal Comune di Signa”, commenta l’assessore alle Pari Opportunità Marinella Fossi, “La panchina sarà posizionata nel quartiere del Crocifisso come simbolo dell’impegno della nostra comunità contro ogni forma di discriminazione eviolenza, all’insegna di una città che tutela i diritti di ogni essere umano e veicola messaggi diuguaglianza e accoglienza. Insieme a tutta la Giunta Comunale aderiamo quindi alla campagna Io nonuso parole d’odio promossa da RE.A.DY per una comunità dove vincono la parità fra i sessi, la libertà ela tolleranza”.

Lascia un commento