Siena come non l’avete mai vista, fra angoli nascosti e segrete stanze: in febbraio visite, incontri e non solo

Arte, cultura, tradizioni. A Siena torna la terza edizione di “Febbraio al Museo” con eventi, visite guidate e iniziative per adulti e bambini alla scoperta dei grandi artisti e delle istituzioni che hanno fatto la storia della città: dal Museo Civico alla Sala dei Costumi del Palio a Palazzo Comunale, dal Santa Maria della Scala a Palazzo Sansedoni passando per il Duomo, la Pinacoteca Nazionale, la Sinagoga e l’Orto Botanico. In anteprima assoluta – come è ben descritto sulla newsletter del Comune senese – si potranno scoprire i cantieri di restauro degli affreschi di Ambrogio Lorenzetti nella Basilica di San Francesco. La rassegna “Febbraio al Museo” è organizzata dal Comune di Siena – assessorato alla cultura e assessorato alle politiche per il turismo.

Al Museo Civico visite guidate, poesia e musica
Il Museo Civico, nel Palazzo Comunale in Piazza del Campo, è uno dei luoghi cardine di ‘”Febbraio al Museo” con visite guidate ai capolavori di Simone Martini, Ambrogio Lorenzetti, Taddeo di Bartolo e Domenico Beccafumi e con suggestivi approfondimenti dedicati alla poesia. Ogni venerdì (3, 10, 17 e 24 febbraio) alle ore 15 le porte del Museo Civico si apriranno su prenotazione. Tra le novità di quest’annoil ciclo di appuntamenti “Poesia in Museo” che vedrà protagonisti alcuni importanti autori, anche locali. Ogni martedì (7, 14, 21, 28 febbraio) alle ore 18 la Sala del Mappamondo ospiterà un incontro di poesia: tra i protagonisti Caterina Trombetti e Michele Masotti vincitori del Premio Fiorino d’Argento e Alessandro Fo. Non mancherà la musica, a partire dal concerto dell’Unione corale senese Ettore Bastianiniche si terrà sabato 4 febbraio alle ore 16.30. Domenica 12 febbraio, alle ore 11, ci sarà “Turisti per casa” dell’Associazione Federagit di Siena per andare alla scoperta della storia e della bellezza senese. Domenica 19 febbraio, sempre al Museo Civico (ore 11), l’Associazione Centro Guide di Siena organizza una visita guidata a pagamento sui capolavori di Palazzo Pubblico.

Il Palazzo Comunale visite guidate alla Sala dei Costumi del Palio e alle Stanze segrete
Anche quest’anno è possibile visitare la Sala dei Costumi del Palio, uno dei luoghi più suggestivi di Palazzo Comunale. Ogni giovedì di febbraio (2, 9, 16 e 23 febbraio), il Comune di Siena aprirà la Sala dei Costumi per presentare al pubblico le monture del Corteo Storico, indossate dai figuranti del Comune, nel corso della passeggiata storica che precede sempre la corsa del Palio (2 luglio e 16 agosto). La visita, a pagamento su prenotazione, si svolgerà alle ore 18 con ritrovo nel Cortile del Podestà del Palazzo Comunale in Piazza del Campo.  Previsto anche un doppio appuntamento con le Stanze Segrete. Sabato 4 e 11 febbraio alle ore 16, sarà possibile scoprire le Stanze Segrete al piano terra del Palazzo Comunale, ovvero spazi e opere d’arte che non sono solitamente accessibili al pubblico. 

Le visite al cantiere di restauro di Ambrogio Lorenzetti in San Francesco
Nel cuore del restauro. Perché nella Basilica di San Francesco si va “Dentro il restauro” con i tour guidati da un esperto di storia dell’arte- Le visite sono dedicate ai capolavori di Lorenzetti custoditi nelle Cappelle Bandini – Piccolini e Piccolomini di Castiglia. Si tratta di opere in fase, appunto, di restauro. Un percorso che prepara la mostra dedicata a Ambrogio Lorenzetti. Le visite si svolgono da venerdì 10 a domenica 12 febbraio e da venerdì 24 a domenica 26 febbraio la mattina alle ore 10, alle 10.45 e 11.30 e nel pomeriggio alle ore 15, alle 15.45 e 16.30. L’ingresso è gratuito e su prenotazione per un numero massimo di 10 persone a turno. Consentito ai bambini con età superiore agli 8 anni purché accompagnati da un genitore. Ai partecipanti saranno consegnati i caschetti di protezione.

A Santa Maria della Scala per la mostra “La bellezza ferita”
Ogni sabato e domenica di febbraio (4, 5, 11, 12, 18, 19, 25, 26), dalle ore 10 alle ore 19, le porte di Santa Maria della Scala in Piazza Duomo si apriranno, in via straordinaria, per dare ai visitatori per la mostra “La bellezza ferita” che raccoglie le opere d’arte recuperate a Norcia dopo sisma dello scorso ottobre. L’esposizione è accompagnata da una serie di video del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e da materiali fotografici di fotoreporter locali.

Palazzo Sansedoni: le visite “teatralizzate”
Una novità di “Febbraio al Museo” sono le visite teatralizzate a Palazzo Sansedoni, sede della Fondazione Mps. Ogni domenica di febbraio (5, 12 e 19) gli attori della compagnia LaLut e Topi Dalmata vestiranno i panni dei componenti della Famiglia Sansedoni per accompagnare i visitatori alla scoperta dei segreti e delle sale di uno dei palazzi più importanti della città.

L’Opera del Duomo tra eventi e approfondimenti
Incontri, laboratori e conferenze organizzati dall’Opera del Duomo per “Febbraio al Museo”. Sabato 4 e 18 l’Opera della Metropolitana propone “Risvegli d’arte”: a partire dalle ore 10.30 verrà offerta nella Sala delle Statue una colazione di benvenuto che precederà una lezione sulle opere d’arte della Cattedrale. La visita del 4 febbraio sarà dedicata agli interventi di restauro dopo il terremoto del 1798, mentre quella di sabato 18 febbraio permetterà di scoprire i tesori del pavimento del Duomo.
Domenica 12 e 26 febbraio, dalle ore 16, c’è invece “Il Saloncino – Un tè all’Opera” con conferenze e degustazioni di pregiati tè provenienti da tutto il mondo. Domenica 12 febbraio in agenda una lezione sui marmi del Duomo e domenica 26 febbraio l’incontro sul tesoro della cattedrale. Il Saloncino si svolge nella Cripta della Cattedrale, a partire dalle ore 16.  Domenica 26 febbraio è anche possibile andare alla scoperta della storia e della bellezza senese con la visita guidata, alle ore 11, del Museo dell’OPA, in Piazza Duomo, in occasione del nuovo appuntamento con “Turisti per casa” a cura dell’associazione Federagit.

#sienafrancigenakids fa tappa alla Casa delle Balie
A febbraio prosegue #SienaFrancigenaKids, trekking urbano per bambini, lungo la Via Francigena. Ogni sabato (4, 11, 18 e 25) alle ore 15, i più piccoli, insieme agli adulti, potranno calarsi nei panni di antichi pellegrini partendo da Piazza Duomo e viaggiando alla scoperta della Casa delle Balie, il nuovo ostello del Santa Maria della Scala, accompagnati da Gioconda, balia medievale che racconterà la storia di Siena, le curiosità e gli aneddoti legati alla Via Francigena e ai viaggiatori diretti a Roma da Canterbury. A tutti i partecipanti saranno consegnati lo “Zainetto di #SienaFrancigenaKids” e la merenda del pellegrino. Dopo la sosta ‘golosa’ i piccoli torneranno a percorrere la Via Francigena, sempre accompagnati dalla balia, per arrivare fino a Porta Romana nella zona sud della città.

A piccoli passi alla scoperta di Siena
Ogni domenica di febbraio (5, 12, 19, 26) la proposta “for kids” di “Febbraio al Museo” si arricchisce con visite guidate “a misura di bambino”, per conoscere, riconoscere, esplorare e vivere Siena in maniera divertente e interattiva. Gli eventi intitolati “A piccoli passi” curati dalle Guide Turistiche Federagit e Centro Guide e AGT, rientrano all’interno di “Siena for Kids”. I percorsi di ‘Scoprilarte’, curati da Federagit, sono ospitati dalla Pinacoteca Nazionale (5 e 19 febbraio). A ogni partecipante sarà consegnato lo zainetto di ‘Siena for Kids’.  Del programma “A piccoli passi” fanno parte anche i percorsi di “Bimbingiro” curati dalle Guide turistiche dell’associazione Centro Guide, AGT (12 e 26 febbraio).

Alla scoperta del Sodoma e del Beccafumi
Domenica 5 febbraio l’Associazione centro guide di Siena organizza alla Pinacoteca nazionale una visita guidata dedicata ai capolavori del Sodoma e del Beccafumi.

All’Orto Botanico la caccia al tesoro verde e visite guidate
Tra i luoghi meno conosciuti di Sienac’è sicuramente l’Orto Botanico dove ogni sabato e domenica di febbraio (4, 5, 11, 12, 18, 19, 25 e 26 febbraio) dalle ore 10 alle ore 15, sarà possibile partecipare alla Caccia al tesoro verde per grandi e piccini. I bambini e le loro famiglie potranno scoprire piante esotiche e non, seguendo una mappa che li porterà attraverso ricostruzioni di habitat naturali: dal deserto alla foresta pluviale fino a quello delle foreste temperate fredde.  Per chi invece vuole visitare l’Orto Botanico ogni domenica (5, 12, 19, 26 febbraio) alle ore 11 e alle 14.30 sarà possibile partecipare al tour guidato, accompagnati da una guida ambientale.

Alla scoperta della Sinagoga di Siena e delle tradizioni ebraiche
Workshop, laboratori di scrittura, musica e visite guidate saranno protagonisti alla Sinagoga di Siena, in Vicolo delle Scotte. Ogni domenica di febbraio sarà possibile scoprire il mondo ebraico e partecipare a tante iniziative per grandi e piccini.  Si parte domenica 5 alle ore 11 con l’incontro con l’artista Marco Andrea Magni, mentre ogni lunedì di febbraio (6, 13, 20, 27) e ogni giovedì di febbraio (9, 16, 23), dalle ore 10.30 alle ore 17.30, si terranno le visite guidate dal titolo “Andar per ghetti: alla scoperta della Sinagoga di Siena”. Gli appuntamenti con le lezioni sul mondo ebraico, sempre alle ore 15.30, continueranno domenica 12 febbraio con il rabbino Crescenzo Piattelli; domenica 19 febbraio con Waiting Assaf Gavron, scrittore israeliano e domenica 26 febbraio con Giulio Paolucci, Debora Barbagli, Anna di Castro.

Info:  La rassegna “Febbraio al Museo” è organizzata dal Comune di Siena – assessorato alle politiche per il turismo, in collaborazione con l’assessorato alla cultura. Il programma è disponibile su www.enjoysiena.it e www.comune.siena.it. La rassegna è realizzata con risorse dell’imposta di soggiorno. Per info è possibile contattare i numeri 0577 292128-178-206, scrivere una mail a turismo@comune.siena.it. Sui social: EnjoySiena su Facebook, Google+, Tumblr, Instagram, Pinterest, YouTube.

Lascia un commento