Siena Jazz, riprese le attività residenziali interrotte nel 2020 per la pandemia. Ecco il programma fino al SJU Stage condotto da Javier Girotto (dal 5 al 7 giugno)

Sono riprese all’insegna della buona musica le attività residenziali di Siena Jazz interrottesi a causa della pandemia nel 2020.  Un fitto calendario di lezioni di alta formazione musicale verrà ospitato a porte chiuse dal circolo ARCI Tuberosa di Siena ed è rivolto agli studenti dei corsi accademici di Siena Jazz University.

I workshop, sostenuti grazia anche al contributo di SIAE e MIBACT, rappresentano momenti di confronto e alto perfezionamento artistico, e saranno condotti da docenti stranieri, rappresentanti d’eccezione del panorama musicale jazzistico internazionale.

Le residenze saranno organizzate in forma di laboratori di ricerca musicale, durante le quali i docenti, per tre intense giornate, incontreranno gli studenti dei corsi senesi sviluppando con loro approfondimenti stilistici e percorsi creativi improntati sull’interplay e l’innovazione espressiva.

Nonostante il perdurare della crisi, sanitaria, economica ma anche culturale, degli ultimi tempi, la realizzazione delle residenze musicali dell’Accademia senese, riporta l’attenzione sui temi dell’incontro e del confronto, come elementi imprescindibili della creazione artistica.

Le attività didattiche di Siena Jazz, tra cui rientrano le residenze, si svolgeranno a porte chiuse, in spazi sanificati e gestiti secondo le normative vigenti in materia di distanziamento e sicurezza anti-covid, secondo i protocolli adottati dall’Accademia senese. “Le attività residenziali di alto perfezionamento artistico riprendono il via quest’anno per merito anche degli investimenti in materia di sicurezza attivati dalla nostra Accademia.” – dichiara il direttore Franco Caroni – “L’obiettivo è di dare continuità alla ricerca artistica e all’offerta di servizi per i nostri musicisti e studenti, nel segno anche della rinascita e della speranza, nel mondo dell’alta formazione e della musica”.

Il calendario delle masterclass ha già visto gli incontri condotti da Dan Kinzelman e il workshop condotto da Joe Sanders, mentre da domenica 2 a martedì 4 maggio 2021 sarà la volta di quello condotto da Yonathan Avishai, da domenica 16 a martedì 18 maggio gli studenti incontreranno invece Logan Richardson, e per concludere da sabato. 5 a lunedì 7 giugno ci sarà il Sju Stage condotto da Javier Girotto.

Tutti gli appuntamenti prevedono la registrazione audio-video, realizzata sempre a porte chiuse, della lezione finale a testimonianza del prezioso lavoro di formazione svolto.

SJU Stage– Residenze musicali

ARCI Tuberosa di Siena, workshop a porte chiuse

11-13 aprile Dan Kinzelman

18-20 aprile Joe Sanders

2-4 maggio Yonathan Avishai

16-18 maggio Logan Richards

Siena Jazz

Accademia Nazionale del Jazz

Fortezza Medicea, 10
53100 – Siena

www.sienajazz.it

Lascia un commento