regata350

SETTIMANA VELICA INTERNAZIONALE / 1. Livorno e l’Accademia navale insieme per la grande festa del mare. 12 classi di imbarcazioni e due super regate

Focus, Livorno

Presentazione ufficiale in Accademia navale a Livorno il giorno 16 aprile 2019 della “Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2019”, in programma dal 23 aprile al 1° maggio.

La “Settimana”  è un evento che si articolerà su dodici classi di regata (ORC/IRC, Tridente 16, Optimist, Laser, Hansa 303, Vele Latine, 2.4 Mr, Martin 16, J24, Asso Bug, Windsurf e Vele d’Epoca). L’evento è “figlio” dalla “Regata del Centenario” che si svolse nel 1981, quando l’Accademia Navale compì il suo primo secolo di vita. Grazie alla sinergia tra Accademia Navale, Comune di Livorno e circoli velici del territorio è diventato un appuntamento importante nel panorama delle regate nazionali ed internazionali.

  • Durante la presentazione saranno illustrati i dettagli della Naval Academies Regatta, realizzata in collaborazione con la Lega Italiana Vela (LIV), che vedrà sfidarsi davanti alla Terrazza Mascagni equipaggi provenienti da 24 Paesi del mondo. Sarà inoltre presentata la “Regata dell’Accademia Navale”, una regata d’altura di oltre 600 miglia nautiche che parte da Livorno, doppia una prima boa di fronte Porto Cervo ed una seconda di fronte Napoli. Nessun altro vincolo. La rotta abbraccia gran parte del Mar Tirreno ed è tra le più interessanti regate mediterranee.

L’edizione 2019 della manifestazione sarà caratterizzata da numerose iniziative di promozione del mare tra le quali il concorso artistico “Il mare e le Vele”, organizzato in collaborazione con il quotidiano “Il Tirreno”, e da importanti iniziative benefiche in collaborazione con Fondazione Francesca Rava–NPH Italia Onlus e Unicef. Non mancherà il tradizionale convegno sulla tutela dell’ecosistema marino che, quest’anno, affronta il tema di come “preservare il mare – in rotta verso l’acquisizione di una mentalità plastic free”.

Le novità della #MarinaMilitare live su Twitter (@ItalianNavy #ProfessionistiDelMare #ilTuoFuturoèilMare) o sul sito della Marina Militare (www.marina.difesa.it)

 

Lascia un commento