2fTaccola©DJI_0191

SETTIMANA VELICA / 3. Al via la Regata dell’Accademia: è subito sfida diretta tra “My Song” (armatore Luigi Loro Piana) e “Trilogy”. La sfilata dei cadetti e altri eventi

Livorno

Accompagnati dalla Fanfara dell’Accademia Navale, giovedì 26 aprile 2018, sfileranno per le vie del centro di Livorno tutti gli equipaggi delle ventiquattro Marinerie Estere partecipanti alla Settimana Velica Internazionale 2018. Partiranno dal Porto Mediceo per raggiungere alle 10.30 il Palazzo Comunale dove è prevista ( ore 11.30) la cerimonia di ricevimento. Saranno presenti il sindaco Filippo Nogarin, il comandante dell’Accademia Navale ammiraglio Pierpaolo Ribuffo e il tenente di vascello Alessandro Consoli.

Oltre all’Italia saranno presenti le Marinerie di: Bahrain, Belgio, Bulgaria, Brasile, Cina, Colombia, Ecuador, Egitto, Francia, Germania, India, Marocco, Messico, Norvegia, Oman, Pakistan, Polonia, Qatar, Romania, Serbia, Tunisia, Turchia, Gran Bretagna.

LA REGATA DELL’ACCADEMIA NAVALE

Intanto nella mattinata del 24 aprile ha preso il via, intorno alle 12.25, la Regata dell’Accademia Navale (Ran), una delle grandi novità di questa edizione della Settimana Velica Internazionale. La manifestazione è organizzata dallo Yacht Club Livorno in collaborazione con lo Yacht Club Costa Smeralda. La gara è valida come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”. Le nove imbarcazioni partecipanti dovranno percorrere 604 miglia e durante la navigazione toccheranno le seguenti località: isola di Gorgona, Porto Cervo, isola del Giglio, isola di Palmarola e isola d’Elba (le foto – sopra il titolo e in basso a destra – sono di Fabio Taccola).

fTaccola©DJI_0181

Fin dalle prime miglia, My Song, una cruiser racer di 40 metri considerata all’avanguardia in termini di tecnologia e design, ha iniziato a fare il vuoto dietro di sé incrementando il vantaggio sulle dirette inseguitrici con il passare del tempo. L’imbarcazione dell’armatore Pier Luigi Loro Piana ha raggiunto la Gorgona intorno alle 15.30 con un vantaggio su Trilogy di oltre tre miglia. My Song ha “passato” l’isola un’ora dopo dirigendo la prua verso l’Elba. Arrivata all’altezza della Capraia il suo vantaggio su Trilogy, grazie anche ad una velocità media di 9 nodi, è aumentato a dieci miglia. Al momento niente sembra potersi interporre tra l’imbarcazione capolista e la vittoria finale.

Prima della partenza, si è tenuto il consueto race briefing nella sede dello Yacht Club Livorno. Il presidente Gian Luca Conti si è detto entusiasta della manifestazione: “Spero che questa regata possa diventare sempre più importante con l’incremento del numero delle imbarcazioni partecipanti. Siamo orgogliosi dei nove equipaggi in gara perché rappresentano altrettanti modi diversi di intendere la vela. Vorrei ringraziare l’ammiraglio dell’Accademia Pierpaolo Ribuffo per l’aiuto che ci ha dato nel pianificare la regata, l’ammiraglio della Capitaneria di porto Giuseppe Tarzia senza il quale non sarebbe stato possibile organizzare nulla, il sindaco Filippo Nogarin per quanto ha investito su questa competizione e l’Aeronautica militare per tutte le informazioni che ci ha dato sul meteo”.

LE ALTRE REGATE

Nel mare fra Livorno e Castiglioncello-Rosignano continuano intanto anche le regate delle altre classi iscritte alla Settimana Velica Internazionale, manifestazione giunta alla sua seconda edizione (ha preso il posto del Tan, il Trofeo velico Accademia navale e Città di Livorno nato nel 1981, anno in cui l’Accademia celebrò i suoi primi cento anni, e interrotto dopo l’edizione del 2015). Le regate in corso sono quelle di Altura e Tridente 16 mentre da venerdì 27 aprile prenderanno il via anche le regate delle Vele d’Epoca. Le sfide in mare, anche per altre classi (ne daremo notizia in questi giorni, ndr) proseguono fino al 1° maggio, giorno in cui ci saranno anche le premiazioni.

IL CONCORSO “IL MARE E LE VELE”

Arrivato alla sua 24ma edizione, il concorso “Il mare e le vele” prosegue grazie all’ormai collaudata collaborazione fra il quotidiano “Il Tirreno” e l’Accademia navale all’interno della quale viene allestita una mostra con i lavori degli allievi e studenti premiati. La mostra potrà essere visitata da venerdì 27 aprile 2018 a martedì 1° maggio (ore 9.30 / 12.30 e 15 / 18). L’inaugurazione è in calendario per venerdì 27 aprile alle ore 10 alla presenza dei vincitori e degli altri studenti delle scuole partecipanti. Nella stessa giornata del 27 aprile dopo la consegna delle pergamene ai vincitori, gli studenti e i loro accompagnatori saranno ospiti della Marina militare e dell’Accademia navale a bordo di Nave Italia. Questa unità è ormeggiata nel porto di Livorno e appartiene alla Fondazione Tender to Nave Italia onlus costituita dalla Marina militare e dalloYacht Club italiano. Ha lo scopo di promuovere il mare e la navigazione a vela come strumenti di educazione, formazione, abilitazione e riabilitazione, inclusione sociale e terapia a favore di associazioni no profit, onlus, scuole, ospedali, servizi sociali, aziende pubbliche o private.

L’ACCADEMIA NAVALE E LA SUA FANFARA

Nei giorni della Settimana Velica, l’Accademia navale è visitabile secondo orari precisi, compreso mercoledì 25 aprile (in mattinata e poi dalle 15 alle 18). Gli altri giorni indicati, in orario 9.30 / 12.30 e 15 / 18, sono sabato 28 e domenica 29 aprile. Il 1° maggio sono previste soltanto visite mattutine, dalle 9.30 alle 12.30.

La Fanfara dell’Accademia, come da tradizione, accompagna i giorni delle regate con alcune esibizioni. San Jacopo e alla Terrazza Mascagni l’appuntamento è per sabato 28 aprile, quindi domenica 29 e aprile e martedì 1° maggio dalle ore 10.30 alle ore 12.30. In via Grande e piazza del Minicipio il 26 aprile dalle ore 9. In Accademia navale il 1° maggio alle ore 17.

 

Lascia un commento