Serate Futuriste al Lu.C.C.A. Il 25 luglio performance del direttore del museo Maurizio Vanni e del soprano Maria Elena Romanazzi che interpreta “Spot”, composizione dedicata all’arte di Depero

Focus, Lucca

Per la Serata Futurista di giovedì 25 luglio 2019 il Lu.C.C.A.- Lucca Center of Contemporary Art cambia di nuovo registro e propone alle ore 22 la performance a cura di Cataldo Russo che vedrà coinvolti il direttore del museo Maurizio Vanni e il soprano Maria Elena Romanazzi (foto sopra il titolo). Per l’occasione sarà eseguita in prima assoluta “Spot” la composizione di Silvia Berrone, musicista e compositrice specializzata in musica contemporanea,dedicataalla mostra “Fortunato Depero. Dal sogno futurista al segno pubblicitario”.

Il brano è stato immaginato per voce femminile appositamente per la performance e il testo trae liberamente spunto dal Manifesto “Il Futurismo e l’arte pubblicitaria” nel quale lo stesso Depero profetizza che “l’arte del futuro sarà potentemente pubblicitaria”. Le tecniche compositive utilizzate richiamano volutamente l’attenzione dello spettatore che viene attratto da parole cantate, urlate, recitate, via via sempre più frammentate, che perdono il loro significato per trasformarsi in semplice ritmo. A interpretare “Spot” sarà Maria Elena Romanazzi, soprano-performer che si è esibita in prestigiosi teatri e festival sia in Europa che in Asia e ama collaborare per lavori sperimentali di interazione fra musica, arti visive e danza. I posti per lo spettacolo (biglietto intero 15 euro, ridotto 8 euro) sono limitati e si consiglia la prenotazione allo 0583.492180.

25Giuseppe CicciaPer chi vorrà vedere solamente la mostra di Fortunato Depero, dalle ore 19 e fino alle 21,30 ci sarà la possibilità di visitarla con biglietto di ingresso ridotto. In alternativa si potrà accedere gratuitamente nel Lu.C.C.A. Lounge&Underground per la mostra di Giuseppe Ciccia “La sfida di Icaro”, ispirata al mito greco riletto in chiave contemporanea. Negli stessi orari sarà attivo il FuturApe, l’angolo dei percorsi enogastronomici che ci farà scoprire i prodotti del territorio lucchese e toscano grazie alla collaborazione con Est – Event Service Tuscany. Sulla terrazza del museo si potranno ascoltare dalle ore 20,30 alle 22 le BalcoNote: improvvisazioni musicali con il violino elettrico di Vittorio Krayer mentre nella hall del museo dalle ore 21 alle 22 si potrà assistere a una performance di arte visiva legata al tema futurista di Giuseppe Ciccia . 

IL PROGRAMMA DELLE “SERATE FUTURISTE” IN DETTAGLIO

Apertura serale straordinaria con biglietto ridotto alla mostra dalle ore 19 alle ore 21,30 e FuturApe: degustazioni enogastronomiche in collaborazione con Est – Event Service Tuscany; BalcoNote: musica dal vivo sulla terrazza dalle ore 20,30 alle ore 22; ForDepero: dalle ore 22 performance teatrali e musicali a tema all’interno della mostra “Fortunato Depero. Dal sogno futurista al segno pubblicitario”. 

Giovedì 25 luglio 

H 19:00 – 21:30 Apertura serale straordinaria con biglietto ridotto alla mostra

FUTURAPE | Percorsi di degustazione enogastronomica con prodotti del territorio 

Vini della Cantina Moris Farms, Massa Marittima (GR) 

Salumi del Salumificio Artigianale Triglia, Camaiore (LU)

Formaggi Caseificio Marovelli, Vibbiana (LU)

H 20:30 – 22:00 BALCONOTE | Improvvisazioni musicali con il violino elettrico di Vittorio Krayer

H 21:00 – 22:00 Performance di arte visiva di Giuseppe Ciccia

H 22:00 – 23:00 FORDEPERO | Visita alla mostra e performance teatrale a cura di Cataldo Russo 

 

Lascia un commento