Manmarziyan Still 3

Serata finale per il River to River Florence Indian Film Festival con la prima italiana di “Manmarziyaan” (love story in stile Bollywood) e premiazione dei vincitori delle sezioni

Cinema & TV, Firenze

Sarà la prima italiana di “Manmarziyaan”, love story in perfetto stile Bollywood, tra matrimoni combinati e triangoli d’amore, a chiudere martedì 11 dicembre 2018 alle 20.30, il 18/mo River to River Florence Indian Film Festival, l’unico festival in Italia interamente dedicato alla cinematografia indiana, al cinema La Compagnia di Firenze (via Cavour, 50/r). La pellicola, firmata dal regista Anurag Kashyap sarà presentata in sala dall’attrice protagonista Taapsee Pannu.

Manmarziyan Still 1

Proiettato in anteprima al festival di Toronto 2018 “Manmarziyaan” (a sinistra e sopra il titolo due fotogrammi della pellicola) esplora la vibrante e colorata cultura di Amritsar, nel Punjab, attraverso il racconto in stile Bollywood di un matrimonio combinato. La commedia romantica dal ritmo incalzante a suon di musica punjabi segue le vicende della giovane Rumi, dallo spirito libero e irrequieto, incastrata in un triangolo amoroso. Quando Robbie Bhatia torna nella propria città natale per trovare una compagna, non si aspetta di innamorarsi perdutamente di Rumi, la donna che diventerà sua moglie. Quando il suo passato torna a galla e minaccia di mandare all’aria il matrimonio, la ragazza è costretta a scegliere cosa vuole davvero il suo cuore.

Alle 20.30 si terrà la cerimonia di premiazione dei vincitori del River to River Audience Award per le varie sezioni del festival (lungometraggi, documentari e cortometraggi).

La giornata si aprirà alle 16.30 con la proiezione dei cortometraggi vincitori del concorso Advantage India: “Dayalu” di Priyanka Banerjee (che sarà presente in sala) e “Surprise” di Katyayan Shivpuri. A seguire, alle 17.00 in programma gli episodi 5 e 6 della serie “Bisht, Please! di Biswapati Sarkar.

Alle 18.00 partirà la seconda selezione di cortometraggi dedicata al cibo nelle sue sfaccettature: come scoperta di sé, come unione, come opposizione e condivisione. Tra i titoli in programma: “Forbidden Tikka Masala” di Rahul Chaturvedi; “Rogan Josh” di Sanjeev Vig; “Roz Khaao Ande” di Neshu Saluja; “Last Cup of Tea” di Farha Alam.

Tra le novità di quest’anno, per alcune proiezioni ci sarà la possibilità di assaggiare delle specialità del cibo indiano in una speciale “food-box” che si potrà portare in sala.

Il River to River Florence Indian Film Festival si svolge con il Patrocinio dell’Ambasciata dell’India, sotto l’egida di Fondazione Sistema Toscana, ed è realizzato con il contributo di Regione Toscana, Comune di Firenze, Ente Cassa di Risparmio di Firenze e Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema.
Il festival si avvale del sostegno del major sponsor Bagri Foundation e degli sponsor Salvatore Ferragamo e Instyle; dei partner tecnici Hotel Roma, Pensione Canada, Air India, Fondazione Studio Marangoni, Marchesi Frescobaldi, Amblè, Cescot Firenze, Buh!, Pocket Films , Indian Association of North Italy; infine, dei media partner MYmovies.it, Firenze Spettacolo, The Florentine, Rdf e Novaradio.

www.rivertoriver.it

 

Lascia un commento