Segreti, aneddoti e falsi storici: un itinerario a Firenze (il 22 dicembre) che segue il filo della serie tv “I Medici”

Firenze

Per tutti gli appassionati che hanno seguito la serie televisiva “I Medici” e per chi desidera conoscere la vera storia della famiglia più celebre di Firenze, sabato 22 dicembre 2018 è i programma un itineraio cittadino (già sperimentato con successo9 per scoprirne segreti, aneddoti e smascherare tutti i falsi storici della serie tv a loro dedicata, di cui è andata di recente in onda la seconda stagione.

  • L’appuntamento è firmato “Enjoy Firenze”, il cartellone di percorsi guidati alla scoperta dei tesori artistici e architettonici di Firenze e della Toscana in compagnia di esperti e archeologi curato da Cooperativa Archeologia(programma completo su www.enjoyfirenze.it, ingresso a pagamento alle visite, prenotazione obbligatoria allo 055-5520407 e a turismo@archeologia.it).

L’itinerario “I Medici: storia di una famiglia” guiderà i visitatori attraverso il così detto “quartiere mediceo”.

I medici storia di una famiglia (1)

La visita partirà da Palazzo Medici che fu commissionato da Cosimo il Vecchio alla metà del XV secolo al suo architetto di fiducia, Michelozzo, e fu fatto costruire in un luogo strategico, all’incrocio fra la Via Larga e via de’ Gori, vicinissimo alle chiese protette dalla famiglia, San Lorenzo e San Marco, e al Duomo. Il percorso proseguirà verso Piazza Duomo dove le guide parleranno dei difficili rapporti dei Medici con le famiglie dei Pazzi e degli Albizi, soffermandosi anche davanti ai palazzi degli storici rivali: Palazzo Pazzi, in via del Proconsolo e a Palazzo Albizi, situato nell’omonimo borgo.

Il cartellone di Enjoy Firenze proseguirà sabato 28 dicembre con un pomeriggio dedicato a grandi e piccini con la visita alla sezione Egizia del Museo Archeologico di Firenze, che condurrà i visitatori alla scoperta degli oggetti e delle tecniche di mummificazione di questa antica civiltà. Attraverso l’osservazione dei molti oggetti di uso comune esporti si conosceranno tutti gli aspetti della vita nell’antico Egitto, dai simboli del potere del faraone, al culto dei morti, dalla cura del corpo all’alimentazione.

Per ulteriori informazioni www.enjoyfirenze.it. Ingresso a pagamento alle visite, prenotazione obbligatoria allo 055-5520407 e a turismo@archeologia.it

 

Lascia un commento