volantino scrittura autobiografica

Scrittura e cultura autobiografica, al via un corso (dal 30 gennaio) alla Biblioteca comunale dei Bottini dell’Olio di Livorno. Sei incontri e il valore della memoria

Libri & Fumetti, Livorno

Mercoledì 30 gennaio 2019 prenderà il via alla Biblioteca comunale dei Bottini dell’Olio, a Livorno, un progetto volto a creare uno spazio di cultura autobiografica, o più precisamente un circolo di scrittura e cultura autobiografica per il piacere di raccontarsi e reinventarsi. La volontà da cui parte il progetto, promosso dal Comune di Livorno e dalla Libera Università della Autobiografia di Anghiari, è infatti quella di dare valore alla memoria come cura di sé e come metodologia per la custodia del patrimonio storico non solo individuale ma anche collettivo. Il progetto  intende porre particolare attenzione alla realtà territoriale livornese raccogliendo storie che mantengano vive tradizioni e ricordi altrimenti destinate inevitabilmente all’oblio.

  • Il primo appuntamento sarà mercoledì 30 gennaio alle ore 16  con l’incontro introduttivo (“Intanto si parte”) a cura del prof. Duccio Demetrio fondatore della Libera Università della Autobiografia di Anghiari e autore di numerosissime pubblicazioni.

A  partire da giovedì 7 febbraio, e per cinque giovedì  successivi fino al 14 marzo (in orario 17.30-19.30), si terrà sempre alla Biblioteca dei Bottini dell’Olio un percorso di scrittura autobiografica con il professor Marco Rodi referente territoriale e formatore della LUA (Libera Università dell’Autobiogrfia). Insieme a Marco Rodi parteciperà la dottoressa Grazia Chiarini, esperta in consulenza e metodologie autobiografiche.

I cinque incontri in programma prevedono come tema l’Infanzia (7 febbraio); l’Adolescenza (14 febbraio); la Giovinezza (21 febbraio); l’Adultità (28 febbraio) e la Vecchiaia (14 marzo). 

La partecipazione all’incontro di mercoledì 30 gennaio è libera, mentre per partecipare al percorso di scrittura autobiografica (gratuito)  è consigliabile l’iscrizione che può essere effettuata presso la biblioteca dei Bottini dell’Olio (tel. 0586 824552).

Lascia un commento