SCENARI DI QUARTIERI. Per il gran finale arriva Simone Cristicchi con “Viaggi e sogni di un fabbricante di canzoni”. In piazza Cavallotti a Livorno

Livorno, Teatro e Danza

Un vero e proprio concerto “all’incontrario”, un viaggio musicale fatto di canzoni intervallate da racconti, monologhi, provocazioni e slanci surrealistici e ironici. “Viaggi e sogni di un fabbricante di canzoni”: è questo il titolo dello spettacolo di cui sarà protagonista Simone Cristicchi, in programma domenica 23 settembre 2018 alle ore 19.00 presso il quartiere Benci Centro, piazza Cavallotti.

Simone Cristicchi a Scenari di quartiere_Passata edizione_3

L’appuntamento, a ingresso libero, chiude la terza edizione di “Scenari di Quartiere” la rassegna di teatro di narrazione nata da un’idea di Fabrizio Brandi e Marco Leone, organizzato da Fondazione Teatro Goldoni di Livorno e dal Comune di Livorno (nelle foto Simone Cristicchi durante la passata edizione di Scenari di Quartiere).

Come un cartografo che ha viaggiato a lungo in diversi paesi lontani, Simone Cristicchi aprirà al pubblico la sua valigia di “Ricercautore”: storie raccolte in 13 anni di intensa attività teatrale e musicale. Accompagnato dal trio acustico formato da Riccardo Corso alla chitarra, Riccardo Ciaramellari al pianoforte e fisarmonica e Giuseppe Tortora al violoncello, Simone Cristicchi porterà gli ascoltatori in un percorso musicale svelando al pubblico le sue due anime: l’una ironica e irriverente, l’altra, più nascosta al pubblico, intima e poetica.

Simone Cristicchi a Scenari di quartiere_Passata edizione_4

Simone Cristicchi (Roma, 1977) è un cantautore, attore teatrale e scrittore italiano. È stato il vincitore del Festival di Sanremo 2007 con il brano “Ti regalerò una rosa”. Dal 2017 è il direttore del Teatro Stabile d’Abruzzo.

Info: la sosta e il transito in piazza Cavallotti devono considerarsi vietati ai tutti i veicoli, compresi quelli muniti di contrassegno per disabili, con efficacia per il giorno 23/9/2018 dalle ore 14 alle ore 24.

Tutte le informazioni su www.scenaridiquartiere.it

Lascia un commento