Santa Messa pomeridiana nella Cappella Rucellai del Museo Marino Marini di Firenze

Proseguono le celebrazioni della Santa Messa all’interno della Cappella Rucellai (nella foto: particolare), nel Museo Marino Marini di Firenze. Appuntamento sabato 25 marzo 2017, alle ore 16.30, per la  funzione che sarà come sempre presieduta da Padre Antonio Idda OP, parroco di Santa Maria Novella. La Messa sarà aperta a tutti, fino ad esaurimento dei 50 posti disponibili per ragioni di sicurezza.

Per rendere ancora più unica la sacralità di questo momento religioso, la Santa Messa è accompagnata da un programma musicale a cura dell’Associazione Florentia Consort e del suo direttore artistico il M° Antonio Artese. Insieme ad Artese, che suonerà un pregiato e unico organo a canne, creato dalle sapienti mani del maestro organaro Luca Chiminelli, ci sarà, per questa occasione, il Maestro Niccolò Landi al flauto. Musiche di Georg Philippe Telemann, Benedetto Giacomo Marcello e Johann Sebastian Bach.

Sileno Cheloni, Maestro Profumiere di Aquaflor Firenze, ha creato un incenso per la Cappella Rucellai con fragranze che fanno parte di una collezione esclusiva di incensi e di legni pregiati, affinata durante i numerosi viaggi in oriente del profumiere, nell’instancabile ricerca di alcune delle materie prime più rare e preziose. La prima è un Oud Indiano, con legni preziosi di agarwood associati a un’assoluta di rosa damascena, fiore spirituale per eccellenza. Il secondo, dedicato alla liturgia della Santa Messa, è invece un Olibano, purissimo incenso, proveniente dalle regioni impervie e montuose dell’Oman.

È stato realizzato, inoltre, un piccolo prezioso volumetto, Ecclesia, curato da Maschietto Editore, edito per queste celebrazioni e disponibile al bookshop del museo.

Nell’occasione della messa, l’ingresso al museo sarà gratuito. Trasformato nel corso dei secoli, da Chiesa di San Pancrazio a edificio dedicato all’arte del Novecento con la collezione delle opere di Marino Marini, il Museo, forse un unicum in Italia, include al suo interno un luogo sacro che rinnova oggi la sua destinazione al culto. Nella Cappella Rucellai troviamo il Tempietto del Santo Sepolcro, realizzato da Leon Battista Alberti, uno dei più significativi capolavori del Quattrocento.Un ringraziamento alle Cartiere Fabriano per la collaborazione.

Le prossime funzioni si terranno nelle seguenti date (ore 16.30):
8 aprile – 22 aprile – 6 maggio – 20 maggio
Il calendario potrà subire variazioni info@museomarinomarini.it

 

Lascia un commento