Sandro Luporini torna a scrivere per il palcoscenico dopo 14 anni: ecco “Lo stallo” al Gran Teatro di Torre del Lago e al Giglio di Lucca

Lucca, Teatro e Danza, Versilia

Cresce l’attesa per l’inedito di Sandro Luporini: “Lo stallo” va in scena in prima assoluta il 18 aprile 2018 a Torre del Lago, alle 21, nell’Auditorium Caruso del Gran Teatro all’aperto e replica il 19 aprile sul palcoscenico del Teatro del Giglio di Lucca (sempre alle ore 21).04-interno-esterno -1ok

L’artista viareggino, coautore di Giorgio Gaber dopo 14 anni torna a scrivere per il teatro e mai titolo è più attuale quello dello spettacolo che Luporini torna a proporre per il teatro. Un Luporini (nella foto sopra il titolo con David Riondino, interprete dello spettacolo – ph. Andrea Luporini; a destra il quadro di Sandro Luporini utilizzato per la locandina, foto in basso)) motivato e fiducioso in questa nuova sfida per uno spettacolo originale che alterna canzoni e monologhi, di attualità e di ironia. Luporini per oltre 30 anni coautore di Giorgio Gaber ricorda l’amico e così racconta il suo Teatro Canzone: “Io e Gaber parlavamo sempre, di continuo, su tutto ed era più semplice a quei tempi avere l’idea per strutturare gli spettacoli. Era un’epoca di fermento continuo nella vita politica e sociale del paese ed i giovani erano molto attivi e motivati, venivano spesso a vedere Gaber, erano il nostro pubblico amico. Ora non so se i giovani vanno ancora a teatro, anche se riconosco che c’è stata una nuova rivoluzione ed è ancora in corso; quella del digital”.

 

E’ anche questo “Lo stallo” che racconta Luporini in uno spettacolo che si annuncia di grande interesse. Titolo che allude a quella particolare conclusione del gioco degli scacchi in cui «la partita non ha vincitori né vinti, è immobile, eternamente sospesa», è il racconto di un uomo che si sente incapace di un gesto qualsiasi che possa ridare un senso al mondo e alla vitaLa produzione di Pierluigi Stefani gode del patrocinio del Comune di Viareggio e del Comune di Lucca.

Interpreti di canzoni e monologhi David Riondino, che firma anche la regia, e Chiara Riondino, cantante dalla voce profonda, potente e straordinariamente espressiva. David e Chiara Riondino, tra serie riflessioni e momenti comici, ci accompagnano in un viaggio nel nostro presente, nelle nostre nevrosi, negli aspetti più intimi della vita.

image003-4

La difficoltà di amare, la questione femminile, la mancanza di slanci vitali, la sessualità, la solitudine, la vecchiaia, il dilagare assurdo e irrazionale della violenza, la morte – sono tutti temi che Luporini, con il suo testo, ci costringe ad affrontare, con analisi spietate e l’intelligente leggerezza dell’ironia. Con loro sul palco, il gruppo musicale dei Khorakhanè e il polistrumentista Luca Ravagni, già musicista per Giorgio Gaber. La produzione è di DeepSide Music e MPL Communication. Le musiche sono di: Simone Baldini Tosi, Marco Canepa, Fabrizio Coveri, Giulio D’Agnello, Pier David Fanti, Fabrizio Federighi, Meme Lucarelli, Chiara Riondino, David Riondino, Matteo Scheda.

“LO STALLO” di Sandro Luporini, con David e Chiara Riondino

18 aprile 2018 / Auditorium Enrico Caruso del Gran Teatro Giacomo Puccini di Torre del Lago (ore 21) – Biglietteria della Fondazione Festival Pucciniano ticketoffice@puccinifestival.it 0584 359322 / Posto unico non numerato : intero €16,   ridotto (under 30, over 65 gruppi organizzati) €11 / Una produzione Pier Luigi Stefani – MPL Communication – DSI Records.

19 aprile 2018 / Teatro del Giglio – Lucca (ore 21). Biglietti in vendita online e alla Biglietteria del Teatro del Giglio / piazza del Giglio 13-15, tel. 0583 465320, biglietteria@teatrodelgiglio.it. Prezzi: da 5 euro (loggione) a 20 euro (previste riduzioni). Prezzo speciale per gli abbonati del Giglio: primi posti 15 euro.

Lascia un commento