spazioNOTTE

San Vincenzo attenua le luci per la giornata dedicata al risparmio energetico. “M’illumino di meno” dà appuntamento alla Torre dalle 18 alle 20 del 1° marzo

Livorno

Arriva a SanVincenzo “M’illumino di Meno” la giornata dedicata al risparmio energetico e agli stili di vita sostenibili lanciata dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di Rai Radio 2 nel 2005, un’iniziativa simbolica e concreta per sensibilizzare il pubblico sui vari temi legati alla sostenibilità ambientale (sopra il titolo: l’Italia, in primo piano la Toscana, vista di notte dalla stazione saziale ISS, da YouTube).

  • Quest’anno l’iniziativa è prevista per venerdì 1 marzo 2019, per l’occasione il Comune ospiterà presso la Torre di San Vincenzo dalle 18 alle 20 una presentazione del progetto BuioMetria Partecipativa. Un progetto di comunicazione ambientale nato nel 2008 legato alla protezione e promozione del cielo notturno e alla mitigazione dell’inquinamento luminoso.

“La nostra amministrazione, da sempre attenta alla sostenibilità ambientale, ha deciso fermamente di far propria la campagna di sensibilizzazione che ha l’intento di svelare i danni ambientali legati ad uno dei grandi temi del nostro tempo, l’inquinamento luminoso”, ha detto Alessandro Bandini sindaco di San Vincenzo. “L’alterazione dei livelli di luce naturalmente presenti nell’ambiente notturno crea difficoltà e perdita di orientamento in diverse specie animali come uccelli migratori e tartarughe marine e provoca alterazioni nei ritmi circadiani nelle piante, animali ed uomo, tutte conseguenze su cui abbiamo il dovere di riflettere”

La presentazione vedrà la presenza di Andrea Giacomelli, ingegnere e dottore di ricerca, ideatore e coordinatore del progetto BMP, Federico Giussani, fotografo professionista grossetano esperto nella ripresa di paesaggi notturni e Simone Sandrucci, chitarrista degli Etruschi from Lakota, attivo anche nel progetto Jug Band dalle Colline Metallifere.

Lascia un commento