SAN SILVESTRO IN TOSCANA / 2. Notte speciale (con doppio brindisi) a Lucca, Bandabardò a Siena, poi Cassi, Migone e dolcevita in Versilia

Da non perdere, Firenze, Lucca, Siena, Versilia

LA GRANDE FESTA DI LUCCA (CON IL SUO SPECIALE CAPODANNO)

Per il sesto anno consecutivo, a Lucca la grande festa di Capodanno in piazza si svolgerà di fronte alla chiesa cattedrale di San Martino. Si inizierà alle ore 22 del 31 dicembre 2017 per andare avanti fino alle 2,00 del primo gennaio 2018.Luca Maffei 2017 Lo staff artistico è rinnovato rispetto allo scorso anno. Nella prima parte della festa (dalle ore 22,00 alle 00,20 circa) sarà sul palco il dj Luca Maffei (foto a destra), nome notissimo a Lucca essendo DJ di Radioduemila ma anche di celebri locali toscani. Da segnalare la partecipazione del ballerino e coreografo Stefano Bellina con il suo corpo di ballo e il cantante G Tune.

Dalle ore 00,25 salirà sul palco la band Gold 5 composta da cinque artisti che offriranno uno spettacolo ricco di energia e colore, al punto da scatenare la voglia di ballare. I componenti della band, tutti provenienti da Lucca e provincia, sono: Benedetta Capecchi – voce ed effetti; Mirko Federighi – chitarra; Massimo Carli – tastiere; Samuele Santi – basso e Alessandro Matteucci – batteria e pad elettronici.

Stefano Bellina 2017
Stefano Bellina

 Fra le ore 23,50 e le 00,25 ci saranno i tradizionali messaggi augurali, il brindisi alla mezzanotte italiana e alla «Mezzanotte di Lucca» che cade dopo 18 minuti e un secondo e la consegna dei premi «Lucchese dell’anno», il tutto accompagnato ancora dalla musica del dj Luca Maffei. Anche ques’anno a condurre la festa ci sarà Emanuela Gennai.
L’organizzazione è curata – come sempre – dall’Associazione «Don Franco Baroni» onlus in collaborazione con il Comune di Lucca e con il contributo economico di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

IL DOPPIO BRINDISI – Pochi minuti prima della mezzanotte ci saranno gli auguri delle autorità cittadine. Ci sarà poi, come è ormai tradizione della festa in piazza anche il secondo brindisi alla «Mezzanotte di Lucca» che scatta dopo 18 minuti e un secondo dalla mezzanotte italiana. L’ora di Lucca è calcolata seguendo il transito del sole sulla storica meridiana che si trova sulla Torre delle Ore di via Fillungo.

I MOTIVI DEL TITOLO – Ogni anno la festa di Capodanno in piazza ha un titolo che si lega al numero del nuovo anno. Così per il Capodanno 2018 la festa si intitola «Venti Diciotto». Il riferimento è al fatto che si tratta delle ventesima edizione consecutiva di una festa di Capodanno in una piazza di Lucca.

IL LUCCHESE DELL’ANNO – Legata alla tradizione di festa in piazza c’è anche la premiazione del «Lucchese dell’anno». Un premio ideato da Paolo Mandoli fin dalla prima edizione della festa, nella notte fra il 31 dicembre 1998 e il primo gennaio 1999. Anche quest’anno fino all’ultimo non si conosceranno i nomi dei premiati né le motivazioni.

CAPODANNO AL TOP, CENONE, SHOW E DJ SET AL BEACH CLUB

Appuntamento domenica 31 dicembre 2017 con un Capodanno al top al Beach Club di Cinquale (foto sopra il titolo) tra cenone, show e dj set con Mirco Martini, Ale Mosti, Roberto Amadeus e la voce di David B. Il Disco Club più esclusivo della costa tirrenica, simbolo della “bella vita”, sinonimo di stile ed eleganza a livello internazionale, torna, per una sola notte, domenica 31 dicembre, per il grande evento di San Silvestro. Inserito nella lista “World’s Finest Clubs”, la classifica dei migliori locali del pianeta, la one night del Beach Club mette in agenda la cena spettacolo (dalle ore 21.00) e la più perfetta delle notti di Capodanno con la migliore selezione musicale.  Per prenotazioni 0585 807876 oppure www.beachclubversilia.it

GLI UOMINI VENGONO DA MARTE… AL “PUCCINI” C’È MIGONE

Sabato 30 dicembre ore 21.00 e domenica 31 dicembre 2017 ore 22.00 Paolo Migone va in scena al Teatro Puccini di Firenze con lo spettacolo “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere” di John Gray.

migone
Paolo Migone

Una cosa è sicura, gli uomini e le donne vengono da due pianeti diversi.
Tutti si sono già scontrati e irritati per i comportamenti incomprensibili dell’altro sesso. Le ragioni? Si pensa troppo spesso che l’altro funzioni come noi, dimenticando che è fondamentalmente diverso. È in questi contesti che interviene Paolo Migone con la sua comicità surreale e irridente nell’adattamento teatrale del best seller di John Gray.L’originalità dello spettacolo sta nel fatto che ricorda le principali differenze di funzionamento tra uomo e donna, sostenendosi su situazioni quotidiane che conosciamo tutti, tenendo presente il confronto di ogni generazione. Grazie al “professore” Paolo Migone, infine comprenderemo come fare di queste differenze una fonte di complicità, e non di conflitto. Risultato; si ride molto, di sé, della propria coppia o dei propri genitori, ma soprattutto, si dispone di nuovi dati per comprendere l’altro sesso e girare in scherno alcune situazioni che possono diventare fonte di discordia. La sera di domenica 31 dicembre brindisi di mezzanotte nella sala teatrale.

Biglietti 30 dicembre: 20 e 25 euro. 31 dicembre: 35 e 40 euro.
Biglietti in vendita sul circuito regionale Box Office Acquisto on line su www.boxol.it

DOVE VAI TUTTA NUDA, IL TESTO DI FEYDAU AL TEATRO DI CESTELLO

Da venerdì 29 dicembre 2017 a domenica 14 gennaio 2018 AL Teatro di Cestello appuntamento con “Dove vai tutta nuda” di Georges Feydeauregia Marco Predieri. Commedia scoppiettante dal sapore Belle Epoque … Ironia e satira , con al centro della vicenda un integerrimo deputato, appena eletto all’Assemblea Nazionale e sua moglie poco avvezza ancora al ruolo sociale che l’attende, anche come prossima probabile consorte di un ministro o magari, chissà, addirittura del Presidente della Repubblica…

FORZA, IRONIA, RISATE… A CASTELFIORENTINO C’È MARIA CASSI

Si ride ancora a crepapelle con Maria Cassi al teatro del Popolo di Castelfiorentino. E come potrebbe essere diversamente quando una maestra esperta del mestiere del saper far ridere mette ancora in scena i suoi pezzi più forti ed esilaranti, destrutturati e poi ricostruiti come in un perfetto puzzle pieno di forza, entusiasmo, ironia, osservazione e divertimento.

cassi
Maria Cassi

Maria Cassi in “The Best of My very Best” mette una lente sul mondo e ce lo fa vedere con i suoi occhi facendoci morir dal ridere e portandoci in una ipotetica e fantasiosa passeggiata tra gli angoli della sua città che potrebbe però essere qualunque altra città del mondo, perché gli atteggiamenti e i tic umani, a ben guardare, sono, anche con le loro dovute differenze, un po’ sempre gli stessi. Ci prende e si prende in giro la Cassi col cuore sempre aperto e l’entusiasmo di chi ha una passione vera e un amore per il proprio mestiere e per l’umanità tutta. Lo spettacolo, in scena il 31 dicembre 2017, avrà inizio alle ore 22.30. A mezzanotte brindisi e spumante.

SIENA: BANDABARDÒ IL 31 DICEMBRE, GOSPEL PER CAPODANNO

L’ultimo giorno del 2017 e il primo del 2018 con due concerti gratuiti in Piazza del Campo. Siena si prepara alla tradizionale kermesse musicale per festeggiare il nuovo anno ballando e scambiandosi gli auguri in una delle piazze storiche più famose d’Italia.
Il 31 dicembre sarà Bandabardò, la più scatenata, appassionata, roboante e colorata folk band nazionale, a salire sul palco dove negli ultimi quindici anni si sono esibiti i più importanti artisti italiani.

BANDABARDO-prato
Bandabardò

Il giorno successivo, invece, toccherà al coro Gospel “Eric Waddell & The Abundant Life Singers”, salutare il nuovo anno con una musica di grande spiritualità.
La serata del 31 dicembre in Piazza del Campo a Siena inizierà alle 22 con il dj set music folk di Mattia Capitani. Alle 23 salirà sul palco allestito davanti a Palazzo Pubblico la Bandabardò per un lungo concerto che si fermerà alle 24 per il brindisi al nuovo anno e che proseguirà fino alle 1,30 del primo gennaio 2018. Poi sarà il dj set di “Ghiaccioli e Branzini” ad accompagnare il pubblico nelle prime ore del nuovo anno con un sound elettronico con molteplici rimandi al Blues, al Jazz e alla musica folk, al vintage italiano.
Se la notte si conclude con le contaminazioni musicali, la prima giornata del 2018 sarà caratterizzata dalla musica Gospel. Diversamente da quanto annunciato in precedenza, non saranno gli “Spirit of New Orleans Gospel Choir” ad esibirsi sul palco in Piazza del Campo il primo gennaio alle ore 14 ma gli “Eric Waddell & The Abundant Life Singers”, uno dei gruppi di spicco di Baltimora, Maryland. L’ensemble che si esibirà alle 14 del primo gennaio a Siena ha viaggiato in tutti gli States diffondendo con fervore il messaggio evangelico che ispira la loro musica. Eric Waddell ha studiato presso il Conservatorio Peabody come salmista. Molti dei brani in repertorio sono di sua composizione e abbina le sonorità tradizionali con le nuove tendenze del contemporary gospel.

 

(2 – continua)

Lascia un commento