Rosignano, l’Avis comunale compie 50 anni e dona sette “panchine inclusive”. La prima sarà inaugurata a Castiglioncello il 20 giugno

Focus, Livorno

L’Avis Comunale di Rosignano Marittimo compie 50 anni e per festeggiare questo importante traguardo, il Consiglio direttivo dell’associazione ha deciso di donare ai cittadini del Comune di Rosignano sette panchine inclusive. Si tratta, infatti, di una speciale tipologia di panchina che permetterà a una persona su sedia a rotelle di avere la stessa posizione dei suoi accompagnatori, stando in mezzo a loro e non in disparte.

Le “panchine dell’inclusione” donate dall’Avis di Rosignano verranno posizionate una per ogni frazione in luoghi accessibili alle carrozzine. 

Le panchine sono state progettate e realizzate dalla ditta A&A Ferrobattuto di Alessandro Causarano e colorate in azzurro come il logo di Avis.

«Ringraziamo Avis per queste panchine – ha sottolineato il sindaco di Rosignano, Daniele Donati – che testimoniano in maniera significativa la presenza da 50 anni di questa Associazione sul nostro territorio. 50 anni in cui, insieme alle altre realta del volontariato storico, ha costruito relazioni, promosso la cultura del dono e della solidarietà, rafforzato il senso di comunità. Queste panchine “inclusive” sono un segno tangibile di tutto ciò».

La prima verrà consegnata sabato 20 giugno alle ore 11.00 nella pineta di Castiglioncello e all’installazione sarà presente il sindaco Daniele Donati, insieme ai rappresentanti delle Associazioni interessate del territorio.

Lascia un commento