Rosignano, assegnati i lavori del progetto Playground per la riqualificazione del campo di atletica e delle strutture connesse

Sono stati consegnati venerdì 9 aprile 2021 alla ditta Antonio Lauria di Grosseto i lavori per il progetto Playground, che prevede la riqualificazione del campo di atletica di Rosignano Solvay e delle strutture connesse, compresa la realizzazione di un nuovo blocco per spogliatoi e servizi. L’intervento, del valore di 830mila euro, è finanziato con i fondi ottenuti dai ribassi d’asta relativi al progetto PIU Ways, inserendosi nel contesto dell’ampia iniziativa per la valorizzazione di Rosignano Solvay.
Tra le operazioni più rilevanti, la demolizione degli spogliatoi e la loro ricostruzione in un nuovo blocco, più vicino alla struttura geodetica (alla quale saranno collegati tramite un passaggio mobile), con spazi conformi alle normative sportive e maggiore sostenibilità ambientale. Un altro intervento importante sarà il rifacimento della pista di atletica, comprendente anche la riorganizzazione e l’adeguamento delle pedane per il salto in lungo e triplo, il salto in alto e i lanci. Allo stesso tempo sarà rinnovato completamente l’impianto di illuminazione, mentre i servizi igienici per il pubblico saranno mantenuti.

Il progetto interesserà anche i due campi da basket all’aperto, uno dei quali (lato via della Repubblica) resterà all’interno del perimetro del Playground. L’altro (lungo via A. Moro) sarà invece spostato all’esterno del perimetro e a disposizione della cittadinanza, affinché possa tornare a essere uno spazio di aggregazione giovanile e al servizio dello sport di base, connessa sia alla vicina area benessere, sia allo skate park. La conclusione dei lavori è prevista per i primi mesi del 2022.
“Prosegue il nostro impegno per la manutenzione e la riqualificazione degli impianti sportivi – spiega il sindaco di Rosignano, Daniele Donati –, a cui si dovranno aggiungere, nei prossimi anni, investimenti per nuovi impianti che potranno consentire di sviluppare la pratica sportiva e la funzione aggregativa che è insita in questa, in maniera sempre più diffusa ed attuale”.

Soddisfazione espressa anche dall’assessore allo Sport Beniamino Franceschini. “Il nuovo Playground – afferma Franceschini – restituirà alla nostra comunità uno dei simboli di Rosignano, un’area sportiva che nei decenni è stata una straordinaria infrastruttura per il benessere, la socialità e l’attività spontanea. La pista d’atletica e la geodetica hanno accolto nel tempo centinaia di atleti e alcuni di loro proprio nei nostri impianti hanno mosso i primi passi di importanti carriere o anche solo acquisito il valore dello sport come stile di vita. I campi, anzi, i campini di basket, poi, sono uno straordinario luogo di aggregazione, divertimento e integrazione”.

“Una volta terminati i lavori – conclude Franceschini –  Rosignano avrà impianti rinnovati e moderni all’interno di un contesto riqualificato, da piazza della Repubblica allo skate park, in un’ottica di valorizzazione dello sport nelle sue molte forme”.

Lascia un commento