dav

Rosignano Marittimo, inaugurato l’auditorium intitolato a Giuseppe “Beppe” Danesin, educatore ed ex sindaco dal 1980 al 1990

Focus, Livorno

Ospiterà attività sociali e culturali, incontri pubblici e convegni il nuovo auditorium di Rosignano Marittimo, consegnato ai cittadini la mattina di sabato 18 maggio 2019. Rispecchiando l’intuizione dell’ex sindaco Giuseppe Danesin (1980-1990) di dare vita ad un luogo di socialità per riqualificare la frazione collinare, la struttura è stata intitolata alla sua memoria con una targa all’ingresso. “Beppe”, scomparso nel 2016 e ancora vivo nel ricordo di tanti cittadini, volle infondere nuova vita al borgo di Rosignano Marittimo con un progetto di riqualificazione sociale, che prevedeva anche la ristrutturazione degli edifici con l’architetto Giuseppe Milanesi. Nella sua visione il piano terra del castello doveva essere destinato alla comunità e alle attività culturali, con le foresterie per accogliere persone esterne che potessero stimolare e far crescere la collettività.

dig

Dopo 35 anni è stato possibile portare a termine l’intervento di riqualificazione che consegna l’auditorium a cittadini, associazioni e scuole per realizzare attività culturali – teatrali e di intrattenimento – incontri pubblici e convegni di qualità. La struttura, con accesso esterno dal castello e un affaccio sul paesaggio collinare, è dotata di una sala con 220 posti, un piccolo foyer e una zona camerini con spogliatoi e docce. Ha un carattere polivalente che consente, con l’adattamento degli arredi, di accogliere sia spettacoli che convegni. Alla presentazione della nuova struttura sono intervenuti numerosi cittadini, esponenti di associazioni e di organismi del territorio, oltre che i familiari di Danesin.

dig
Sopra il titolo in sindaco di Rosignano Alessandro Franchi scopre la targa durante l’intitolszione. Nel post: la targa con il nome di Giuseppe Danesin e un momento della cerimonia.

 

Lascia un commento