Riparte a Pistoia l’attività del Funaro dopo la pausa natalizia: protagonisti Pontiggia, Molière, il Raccontamerende e per il teatro ragazzi “La bottiglietta Pasqualina”

Focus, Pistoia

Lunedì 13 gennaio 2020, dopo la pausa natalizia, riparte l’attività per il pubblico del Funaro di Pistoia con una settimana di appuntamenti del progetto La Biblioteca, l’isola le sue voci: si parte con ‘900 italiano, si prosegue mercoledì 15 gennaio con il Compleanno d’autore, si chiude giovedì 16 gennaio con il Raccontamerende, dedicato ai più piccoli.

Lunedì 13 gennaio, alle ore 18.30 ‘900 italiano, a cura di Massimiliano Barbini, vede come protagonista Giuseppe Pontiggia (Como, 25 settembre 1934-Milano, 27 giugno 2003). Verranno letti racconti brevi e indispensabili di uno dei maggiori scrittori e critici del secondo ‘900 italiano. Pontiggia dal padre bibliofilo eredita la passione per i libri, diventandone grande conoscitore e collezionista e grazie alla pubblicazione del suo primo romanzo, autobiografico, La morte in banca e all’incoraggiamento di Elio Vittorini trova le risorse per dedicarsi totalmente al mondo dell’editoria. Redattore del Verri e curatore insieme a Forti de L’Almanacco dello Specchio, è consulente editoriale prima per Adelphi e poi per Mondadori. Ha collaborato anche con il supplemento domenicale de Il Sole 24 ore. Nel 1968 pubblica L’arte della fuga, al quale seguiranno Il Giocatore invisibile, La grande sera (Premio Strega 1989), Vite di uomini non illustri (1993), uno fra i punti più alti della sua narrativa che ottiene vasti riconoscimenti anche a livello europeo e Nati due volte (Premio Campiello, Premio Società dei Lettori e Pen Club nel 2001), romanzo da cui è stato tratto il film di Gianni Amelio, Le chiavi di casa. Oltre a questo film, dalle Vite di uomini non illustri Mario Monicelli trae il film Facciamo paradiso. Vince, tra l’altro, il Premio Chiara alla carriera nel 1997. Di notevole forza innovativa sono anche le esperienze saggistiche. Ingresso gratuito.

Mercoledì 15 gennaio, alle ore 18.30 si festeggia Molière, il Compleannno d’autore di questo mese è infatti dedicato a lui. Per tutta la settimana sono previste incursioni tematiche che celebrano l’autore francese nel 398° anno dalla sua nascita: nato infatti a Parigi il 15 gennaio 1622 e morto il 17 febbraio 1673, Molière, pseudonimo di Jean-Baptiste Poquelin, è stato un commediografo ma anche un attore molto apprezzato. Straordinario creatore di intrecci e di caratteri, le sue battute sono diventate proverbi, la perfezione delle trame, la vitalità dei personaggi, l’intelligenza della sua satira, hanno fatto di lui, nella letteratura europea, l’incarnazione del genere della commedia. I suoi divertenti testi fanno emergere però anche gli aspetti più feroci degli esseri umani. Nel corso dell’incontro verranno letti brani dalla sua opera e spente le candeline che lo celebrano. Ingresso gratuito.

Giovedì 16 gennaio, alle ore 17.00, i libri parlano ai più piccoli, con il Raccontamerende. Come ogni terzo giovedì del mese (fino a aprile) ancora Massimiliano Barbini racconterà ai bambini dai 4 agli 8 anni storie appassionanti a cui seguirà una gustosa merenda in Caffetteria. Un buon invito alla lettura, realizzato in collaborazione con Slow Food Pistoia, che dall’inizio del 2018 ha sede al Funaro (apertura al pubblico il mercoledì dalle 18.30 alle 21.00 o su appuntamento telefonando al numero 3477038687).  Ingresso € 5. E proprio Slow Food Pistoia venerdì 17 gennaio, alle ore 20.30 propone il consueto, amato appuntamento annuale con CentoCene per Slow Wine: la cena, dedicata ai vini della guida Slow Wine 2020 vedrà la presenza del responsabile toscano della pubblicazione Vito Lacerenza. Prenotazione obbligatoria.

La Bottiglietta Pasqualina

Passando dai libri al palcoscenico si segnala sabato 18 gennaio, alle ore 17.00 lo spettacolo per ragazzi e famiglie “La bottiglietta Pasqualina” di Toscana Media Teatro. Ingresso € 8, ridotto (soci Funaro e convenzionati) € 6. Soggetti convenzionati:  Abbonati Teatri di Pistoia, Stagione Fondazione Pistoiese Promusica, membri Institut Français di Firenze, Soci FAI, Slow Food Pistoia, Touring Club Italiano, visitatori Centro Guide Turismo Pistoia, Museo Marino Marini, Trenitalia (abbonati regionali, possessori di biglietto nella stessa giornata dello spettacolo o di badge aziendale per dipendenti e familiari).

IL FUNARO CENTRO CULTURALE

Via del Funaro 16/18 – 51100 Pistoia – Italia

T/F +39 0573 977225 – T +39 0573 976853 – MAIL info@ilfunaro.org

WEB www.ilfunaro.org – FACEBOOK Il Funaro

Lascia un commento