Livorno_Monumento_Il_Pescatore,_Lungomare_Ardenza

Restaurata la statua “Il Pescatore” che guarda il mare dai giardini davanti al porticciolo d’Ardenza. L’opera di Mino Trafeli è del 1956

Focus, Livorno

Dopo la statua di Leopoldo II di Toscana in piazza XX Settembre, restaurata e restituita alla città il primo dicembre scorso, ora è la volta di un altro monumento cittadino: la statua “Il Pescatore” opera di Mino Trafeli del 1956, collocata nei giardini davanti al porticciolo di Ardenza. Restaurata nel basamento lapideo e ripulita dalla scritte vandaliche grazie al finanziamento del Rotary Club Livorno Mascagni, oggi la statua ritrova la giusta valorizzazione e identificazione con una targa che ne ricorda l’autore e la data di quando fu realizzata.

La cerimonia di riconsegna alla città del monumento “Il Pescatore” si svolgerà sabato 15 dicembre 2018 alle ore 10.30. Saranno presenti l’assessore alla cultura Francesco Belais e per il Rotary Club Livorno Mascagni, Marco Macchia e Simonetta Starnini. Parteciperà anche la figlia dell’artista, Marta Trafeli. Alla cerimonia anche i tecnici comunali che hanno redatto il progetto di restauro conservativo del basamento e i restauratori di Arterestauro che hanno realizzato l’intervento.

Lascia un commento