Restaurata dal Comune di Cecina la statua della cagnolina Lilla che dal 2001 si trova fuori della sala d’aspetto della stazione Fs. Era stata presa di mira dai vandali

Focus, Livorno

La statua della canina Lilla a pochi metri dal binario 1 della stazione di Cecina dalla mattina di lunedì 21 settembre 2020 è tornata al suo posto. Vandalizzata nei giorni scorsi, è stata restaurata a carico del Comune di Cecina. 

La statua, che raffigura una canina di razza istriana morta nel 1998 poco dopo avere partorito cinque cuccioli e avere trascorso molti anni con i ferrovieri della stazione di Cecina, si trova fuori dalla sala d’aspetto della stazione di Cecina dal 2001. Anno in cui è stata scolpita dall’artista Antonio Carboni.

Negli anni è diventata un simbolo della stazione cecinese per cui il sindaco Samuele Lippi, non appena appresa la notizia della sua vandalizzazione, si è messo in contatto con Ferriovie dello Stato per garantire una rapida opera di restauro a carico del Comune di Cecina.

Lascia un commento