Renato Raimo a Venezia con lo spettacolo “Spogliati nel Tempo”. Con lui la pianista Isabella Turso

Fuori Toscana, Pisa

Il 15 dicembre 2017 alle ore 19.00 Ca’ Sagredo, a Venezia, sarà il palcoscenico dello spettacolo letterario-musicale “Spogliati nel Tempo”, a cura dell’attore e regista pisano Renato Raimo e della pianista Isabella Turso. L’idea di trasformare la meravigliosa Sala della Musica del Ca’ Sagredo Hotel in un vero palcoscenico nasce dall’incontro della sensibilità vulcanica della direttrice Lorenza Lain e la volontà di Renato Raimo di riportare il teatro nelle sale dei grandi palazzi italiani, utilizzando le scenografie e gli arredi naturali, in un’ ottica di green-theatre, riscoprendo un pubblico eterogeneo in una atmosfera più intima.
In questa originale pièce, in tour in Italia dal 2016, i due artisti hanno congiunto la propria competenza e sensibilità artistica per realizzare uno spettacolo teatrale in cui l’amore viene raccontato in una dimensione onirica, dove sogno, fantasia e realtà talvolta si confondono. Una riflessione leggera e profonda, sobria e passionale su come sia cambiato, nel tempo, il modo di scrivere o di dire «Ti Amo»!
Ed è proprio l’Amore il vero protagonista, raccontato attraverso le riflessioni dell’uomo e le lettere dei grandi personaggi del passato, con il tratteggio musicale dei grandi classici e di brani originali della stessa Isabella Turso: un viaggio nell’intimità di Mozart, Voltaire, Napoleone, Beethoven, Wilde, per degli spaccati di vita vissuta dove si intrecciano, sogno, fantasia e realtà fino ad arrivare ai nostri giorni contraddistinta dagli smartphone e dagli sms. Il tema trattato, la suggestiva cornice di questo evento artistico e culturale per certi aspetti unico, incontra la progettualità benefica del Club Amitié Sans Frontières di Venezia che lo ritiene meritevole del suo patrocinio. Infatti attraverso questa iniziativa intenderà sensibilizzare e promuovere l’aiuto a favore delle vittime di violenza di genere. Il ricavato della serata andrà infatti a sostenere la Cooperativa Iside di Venezia.
“L’amore tra un uomo e una donna può essere multiforme ma non può mai essere violento o umiliante” dichiara il presidente del Club, l’avv. Claudia Baggio. “Questo è il cuore del messaggio dello spettacolo e questo è quello che, con Renato Raimo e Lorenza Lain, General Manager di Ca’ Sagredo, ci ha spinti ad unire le forze per far passare questo messaggio”.
Il Club Amitié sans Frontières Venezia è un’emanazione di Amitié sans Frontières International.  Annovera 17 Soci provenienti da vari orizzonti professionali e mira a creare un’attività di sensibilizzazione nel campo della solidarietà, in ambito locale. Il Club si è presentato alla città di Venezia lo scorso 7 aprile 2017 e ha organizzato il Suo primo Gala il 7 ottobre  raccogliendo fondi a favore dei Bambini di San Niccolò, un gruppo di bambini audiolesi e affetti da disabilità provenienti dalla città di Retchiza, in Bielorussia, una delle città più colpite dal disastro di Chernobyl.
La mission di Iside è contrastare la violenza di genere, sia attraverso l’attività dei Centri Antiviolenza presenti nel territorio, sia attraverso azioni di sensibilizzazione e prevenzione finalizzate alla promozione del cambiamento culturale e del rispetto delle differenze. Ogni centro antiviolenza è un luogo dove le donne che subiscono violenza e maltrattamento possono intraprendere un percorso di autonomia verso una vita libera dalla violenza, consapevoli della propria forza e delle proprie risorse.
Per informazioni e adesioni alla serata scrivere a venezia@asf.italia.org
Per informazioni sullo spettacolo e sugli artisti FB: @SpogliatinelTempo

 

 

 

Lascia un commento