Rassegna cinematografica ad Arezzo dedicata alla libertà, all’amore e al valore civile della disobbedienza

Arezzo, Cinema & TV

Al via mercoledì 3 maggio2017 la rassegna curata da Officine della Cultura in collaborazione con Florence Queer Festival e Toscana Pride. I colori del mese di maggio si mischiano al Cinema Eden di Arezzo con quelli di chi è Liber*, Disobbedient* e Innamorat*, con un asterisco quale scrigno dell’identità individuale. La rassegna aretina è dedicata ai delicati temi della libertà, dell’amore e del valore civile della disobbedienza.

L’appuntamento di esordio, il 3 maggio alle 21, prevede la proiezione di “Moonlight” di Barry Jenkins, vincitore del premio Oscar come miglior film (nella foto). Il film sarà introdotto dalla presentazione della manifestazione Toscana Pride che si terrà ad Arezzo il prossimo 27 maggio e della stessa rassegna.

Appuntamento successivo mercoledì 17 maggio con “I am Not Your Negro” di Raoul Peck, candidato al premio Oscar come miglior Documentario. A seguire, mercoledì 24 maggio, in collaborazione con il Florence Queer Festival, “Varichina – la vera storia della finta vita di Lorenzo De Santis” di Mariangela Barbanente e Antonio Palumbo. La proiezione del film, nomination ai Nastri D’Argento 2017 come miglior docufilm e Menzione Speciale al Florence Queer Festival 2016, vedrà i due registi presenti in sala per rispondere alle curiosità del pubblico. Ultimo appuntamento mercoledì 31 maggio con “Libere, disobbedienti, innamorate” di Maysaloun Hamoud, vero e proprio dibattito sulla parità di genere della regista palestinese.

Inizio ore 21. Posto unico euro 5,50. Info e prevendita: Officine della Cultura, via Trasimeno, 16 – 0575 27961; Cinema Eden, via Guadagnoli, 2 – 0575 353364 – www.officinedellacultura.org.

Lascia un commento