lombardilorrenzofuoco

Il rapporto tra fede e teatro: ne parlano (al Museo Marini) il critico Roberto Incerti e l’attore Sandro Lombardi

Firenze, Focus

Secondo appuntamento al Museo Marino Marini, Firenze, sul tema Arte  spiritualità, sabato 20 maggio 2017, alle ore 19. Il rapporto tra fede e teatro sarà al centro della conversazione tra il critico teatrale Roberto Incerti, firma storica de La Repubblica, e l’attore e scrittore Sandro Lombardi (nella foto di L. Fuoco). Sarà anche l’occasione per ripercorrere la carriera di uno dei più importanti attori italiani, che ha ricevuto per ben quattro volte quattro volte, tra il 1988 e il 2002, il Premio Ubu per la migliore interpretazione maschile dell’anno. Lombardi, da decenni, sta vivendo con misticismo la sua grande avventura teatrale e fondamentale in questo senso è stata l’amicizia col poeta Mario Luzi. L’attore ha recitato anche al cospetto di Papa Wojtila, alla fine degli anni ‘90.

La conversazione sarà preceduta della celebrazione della Santa Messa nella Cappella Rucellai (ore 16.30), officiata da padre Antonio Idda OP, accompagnata da un repertorio musicale a cura del M° Antonio Ortese e dalle fragranze degli incensi selezionati da Sileno Cheloni.

Sandro Lombardi attore e scrittore, ha interpretato, sempre per la regia di Federico Tiezzi, testi di Beckett, Bernhard, Brecht, Cechov, Luzi, Manzoni, Parise, Pasolini, Pirandello, Sinisi, Schnitzler, Testori. Ha lavorato inoltre con Rainer Werner Fassbinder, Carlo Quartucci, Giancarlo Cobelli, Mario Martone, Stefano Massini, Luca Ronconi. È autore del saggio autobiografico Gli anni felici (Garzanti 2004; Premio Bagutta Opera Prima), del romanzo breve Le mani sull’amore (Feltrinelli 2009) e del racconto lungo Queste assolate tenebre (Lindau 2015). Ha curato, per Zanichelli, la sezione Teatro dell’antologia letteraria per le scuole medie superiori Testi e Immaginazione, 2014. La sua ultima pubblicazione è Puro Teatro, Cue Press 2016. Ha lavorato molto in campo musicale, collaborando tra gli altri con Giorgio Battistelli, Alexander Lonquich, Giacomo Manzoni, Riccardo Muti, Jeffrey Tate, Fabio Vacchi.

Museo Marino Marini
Piazza San Pancrazio, Firenze
Orario: sabato – domenica – lunedì 10:00 – 19:00 / mercoledì – giovedì – venerdì 10:00 – 13:00
Chiuso il martedì e i giorni festivi – Biglietti: intero € 6, ridotto € 4, studenti € 3.
Tel. +39 055.219432 – e-mail: info@museomarinomarini.it – www.museomarinomarini.it

 

Lascia un commento