ComaCoseBanner (640×360)

Il rap dei Coma Cose, dal web al The Cage Theatre di Livorno

Dischi & Live, Livorno

Il web li ha subito amati a partire dai videoclip lanciati in orbita per raccontare la loro storia street-urban rap che non disdegna però citazioni del cantautorato nazionale da Battisti a De Gregori, cercando una traccia eclettica da trasformare. Sul palco del The Cage Theatre è in arrivo sabato 20 gennaio 2018 il duo rap dei Coma Cose con l’album di esordio “Inverno Ticinese”, partiti a dicembre per il tour invernale. Il weekend del teatrino comincia venerdì con Orto Cage – Orto dance.

VENERDÌ 19 gennaio – Ogni venerdì l’imperdibile appuntamento al teatrino del The Cage Theatre è con Orto Cage – Orto Dance, con le selezioni musicali di Matteino Dj. Quest’anno per vincere due ingressi omaggio con due drink inclusi la sfida è quella di indovinare il titolo di una canzone seguendo un indizio musicale pubblicato sulla pagina Facebook di Orto Cage. La febbre del venerdì sera della Leccia comincia a mezzanotte, con ingresso e drink a 5 euro entro l’una e a 8 euro dopo.

SABATO 20 gennaio – Un grande appuntamento urban street rap in arrivo sabato 20 gennaio al The Cage Theatre per la prima data toscana del tour invernale dei Coma Cose, in collaborazione con Disco Rout, Deep Love Factory e Radar Concerti. È partito da Milano il 7 dicembre il tour invernale dei Coma Cose, band che ha stupito pubblico e critica solo con una manciata di video e un EP che hanno acceso le attenzioni del web.ComaCoseFoto Lo show in programma al The Cage Theatre ripercorrerà le atmosfere più rap dei primi brani, ma, anche quelle più calde del recente EP “Inverno Ticinese”. Uno spettacolo eclettico per una miscela tutta da cantare e ballare sotto il palco grazie anche alla formula MCs + batterista, dove il calore del groove sarà l’elemento chiave per farsi trasportare nel mood crepuscolare del duo milanese. Tra elettronica, urban e cantautorato, Fausto Lama e California incontreranno chi già li sta seguendo con interesse sui social e daranno modo a un nuovo pubblico di entrare in contatto con il loro universo di rap trasversale e rimandi ai classici della musica italiana. “La nostra musica è come gli ingressi dei palazzi di Milano di notte” dicono i Coma Cose, aprendo una finestra su quella che è la loro origine che parte dalla passione per la musica, dal trasferimento a Milano e dal lavoro come commessi per cercare di mettere soldi da parte da investire nel loro sogno urban-rap. È così che nasce quasi per caso nell’inverno del 2016 l’esperienze di Coma Cose con Fausto Lama, musicista e produttore e Francesca alias California, DJ, voce e capelli corti ossigenati. Il rap, l’elettronica e due chiacchiere sotto casa mentre chiudono i bar del Naviglio Pavese, il tabaccaio di Via Gola, la fragilità di capirsi e le riflessioni cosmiche sulla quotidianità. Tra febbraio e giugno 2017 i Coma Cose pubblicano quattro video, mentre nell’autunno dello stesso anno rilasciano Inverno Ticinese, concept EP di tre tracce accompagnato dai rispettivi tre clip. Le tre canzoni parlano di notti e chiacchierate fino all’alba, della vita di coppia, della malinconia e del fermarsi un secondo a riflettere. Sullo sfondo c’è sempre Milano, il “Ticinese” del titolo è quello di Porta Ticinese, via storica della città, dove Fausto Lama e California lavoravano e da cui è partito un po’ tutto. Inverno Ticinese nasce dalla voglia di raccontare il lato più intimo della band, quello che forse si era intravisto nel brano “Deserto” uscito in primavera. Coma Cose sono due ragazzi del Giambellino, due come tanti sbarcati dalla provincia a Milano per cercare il loro posto nella città dove succedono le cose. La natura del disco si riflette anche nella trilogia degli omonimi videoclip: una scelta minimale, dove attraverso dei piani sequenza, la band propone un playback scarno dei brani uno dopo l’altro nella stessa location. Niente montaggio e buona la prima. L’intenzione è di porre la musica al centro, così come i protagonisti al centro di uno stanzone bianco per far risaltare le parole e dare un volto alle immagini sonore. Già dai titoli dei brani è chiara la semantica dell’EP: basta spostare un accento e il significato delle parole assume tutto un altro senso. Rime, chiaroscuri, significati e significanti si rincorrono tra le produzioni dei Mamakass e il flow inconfondibile del duo. Coma Cose pubblicano in esclusiva per la urban label milanese Asian Fake, già promotrice di artisti come Ketama126, Fuera e Pretty Solero.

The Cage, Deep Love Factory & Disco Rout presentano:
Coma Cose a Livorno – The Cage
Sabato 20 gennaio 2018 – The Cage Theatre Livorno
ingresso € 10 + d.p.
Apertura porte ore 22.00 – inizio concerto ore 23.00
A seguire MY GENERATION – Cage Night Party, ad ingresso libero / info@thecagetheatre.it – Cageline 392 8857139

Prevendite aperte su circuito Booking Show.

Lascia un commento