RAI CULTURA & RAI5. Domenica 19 aprile alle 10 appuntamento con Moïse ed Pharaon di Gioachino Rossini. Sul podio Riccardo Muti. Coreografie di Micha van Hoecke, danzatori solisti Luciana Savignano, Roberto Bolle e Desmond Richardson

Musica

Prosegue il ciclo di opere di argomento biblico e religioso che Rai Cultura trasmette su Rai5 ad aprile, nel consueto spazio della domenica mattina. Il 19 aprile 2020 alle ore 10 va in onda Moïse et Pharaon (Mosè e Faraone), il capolavoro di Gioachino Rossini che racconta in musica il passaggio del popolo ebraico dall’Egitto alla terra promessa, ossia la Pasqua ebraica. Lo spettacolo è quello che ha inaugurato la stagione della Scala il 7 dicembre 2003, al Teatro degli Arcimboldi di Milano. Sul podio è protagonista il Maestro Riccardo Muti, che raggiunge uno straordinario equilibrio, tutto rossiniano, tra misura e libertà espressiva. La regia è di Luca Ronconi, che mette in scena elementi simbolici come il deserto, una sinagoga, le onde del mare e i violinisti klezmer. Le coreografie di Micha van Hoecke sono interpretate dal corpo di ballo della Scala e da danzatori solisti come Luciana Savignano, Roberto Bolle e Desmond Richardson.  (Le foto sono di Andrea Tamoni).

Protagoniste le voci di Ildar Abdrazakov (Moïse), Erwin Schrott (Pharaon), Giuseppe Filianoti (Amenophis), Sonia Ganassi (Sinaïde) e Barbara Frittoli (Anaïde). La regia televisiva è curata da Carlo Battistoni.

Moise et Pharaon 2003_459287TAN ph Andrea Tamoni ∏ Teatro alla Scala

Moise et Pharaon 2003_459257TAN ph Andrea Tamoni ∏ Teatro alla Scala

Moise et Pharaon 2003_459083TAN ph Andrea Tamoni ∏ Teatro alla Scala

Lascia un commento