Ragazzi a teatro: ucci, ucci… sento odore di fiabe

Teatro e Danza

Sarà una stagione varia, che si rivolge a molti, che guarda con particolare interesse alle famiglie, ma non dimentica di mettere in carnet proposte di nicchia per appassionati di prosa e musica. Ecco la rassegna 2016/2017 del Teatro Comunale Regina Margherita di Marcialla (Barberino val D’Elsa – Firenze), che da novembre ad aprile mette in cartellone oltre una ventina di appuntamenti tra teatro ragazzi, popolare e vernacolo, teatro contemporaneo e di ricerca, teatro a km 0, jazz con degustazioni di vino e concerti bandistici.

marciallaragazzi1Si parte con il teatro ragazzi, domenica 6 novembre 2016 alle 17. In scena lo spettacolo di teatro d’attore e oggetti dal titolo “Ucci! Ucci! Pollicino e altre fiabe” di Michele Mori. Con Michele Mori e Anna De Franceschi. Allestimento scenico e costumi Woodstock Teatro, musiche Mirco Sassoli. Un tuffo nelle fiabe della tradizione, da Collodi a Calvino passando dai ricordi dei nostri nonni. Fiabe tramandate di bocca in bocca, assaggiate e masticate bene per restituirle in una forma nuova e originale cercando però di mantenerne il sapore antico. Tra orchi affamati, streghe, e bambini astuti, faremo un salto in dietro nel tempo, quando le storie venivano raccontate davanti al caminetto, o a letto prima di addormentarsi.

«La nuova rassegna – spiega Sara Innocenti,  presidente dell’associazione culturale Marcialla – ospita come sempre un pieno di appuntamenti che fino ad aprile si distribuiscono in quattro sezioni diverse per un totale di ventitre date (comprese le repliche). La programmazione è sospesa tra piacevoli novità, copioni comici e proposte di grande fascino. Il teatro per grandi e piccini, il vernacolo, il jazz & wine saranno i cardini di un calendario ricco e per tutti i gusti. Che si rivolge con attenzione anche ai palati più esigenti». Info dettagliate su www.teatromargherita.org

Lascia un commento