Quindici artisti per Antonio Gramsci. Un progetto finanziato dalla Regione Sardegna e coordinato dalla compagnia teatrale Il Crogiuolo. Aperta la call

Fuori Toscana

Quindici artisti per Antonio Gramsci. Oggi come non mai, in un mondo tempestato dalla pandemia, l’impegno di artisti, musicisti, registi, attori e autori è necessario si stringa intorno a proposte progettuali capaci di vedere l’oltre con la sensibilità, l’acume e lo spirito profetico già espresso dal grande pensatore sardo.

Rifuggendo dall’indifferenza e ripartendo invece da una gramsciana presa di posizione “partigiana”, il progetto biennale GramsciLab 5.0 ideato e coordinato dalla compagnia teatrale Il Crogiuolo, sotto la direzione artistica di Rita Atzeri, finanziato dalla Regione Sardegna nell’ambito del POR FESR 2014-2020 – Azione CultureLAB2018, apre la call per il 2020 per la selezione di proposte progettuali elaborate a partire dal testo di Antonio Gramsci “Odio gli indifferenti” che saranno sviluppate in una residenza artistica in programma a Villa Verde (Or) nel prossimo mese di ottobre 2020. Il fine è quello di contribuire alla diffusione della conoscenza del magistero politico e morale gramsciano a partire dal testo proposto, mantenendo la relazione con i luoghi della nascita e formazione del grande pensatore del Novecento e, attraverso la trasposizione nei linguaggi universali di teatro, musica, danza, arti visive, stimolare ulteriore pensiero ed elaborazione artistica, interrogandosi sul recente passato e sui tempi attuali.

“Vogliamo ripartire dall’esperienza di chi, come Gramsci, ha sacrificato la propria vita per offrire un futuro a noi e ai nostri figli in un mondo che non fosse più “grande e terribile”. La strada del cambiamento è lunga, e esperienze come quella che stiamo vivendo ci insegnano che non c’è più tempo per rinviare, tutto ciò che si può fare va fatto”, dice la direttrice artistica Rita Atzeri.

Le candidature dovranno pervenire all’indirizzo mail ilcrogiuolo@gmail.com entro il 15 giugno 2020. Dovranno essere inviate in un unico file pdf e contenere:

Ø  breve curriculum vitae dell’artista (max.1000 battute);

Ø  fotocopia di un documento d’identità;

Ø  modulo di partecipazione compilato in tutte le sue parti (scaricabile dal sito http://villaverde.gramscilab-ales.com/);

Ø  descrizione dell’idea progettuale (max.2000 battute);

Ø  per i video e il teatro dovrà essere inoltre indicata la trama, l’ipotesi di cast e l’ipotesi di messa in scena.

Gli artisti selezionati verranno contattati dall’organizzazione entro il 15 luglio 2020.

Compatibilmente alle disposizioni in tema di Covid-19, la residenza si terrà da giovedì 15 a venerdì 30 ottobre 2020 in Sardegna, nel comune di Villa Verde, in provincia di Oristano, e nei paesi limitrofi collegati alla figura di Gramsci. Agli artisti verrà offerto il rimborso delle spese di viaggio e il pernottamento nel luogo di residenza, in struttura dotata di cucina.
Venerdì 30 ottobre alle ore 18.30, a conclusione del percorso, gli artisti presenteranno pubblicamente gli esiti artistici della residenza.
Alternativamente, dovessero le restrizioni alla mobilità perdurare, verranno adottati percorsi e piattaforme per lo svolgimento di una residenza virtuale e successiva condivisione online.

A discrezionalità dell’organizzatore, inoltre, a seguito della residenza, la direzione artistica de Il Crogiuolo selezionerà uno – o più elaborati, nel caso in cui più progettualità vengano a confluire in un’opera corale – che potrà essere sviluppato, prodotto e distribuito dalla Compagnia nelle forme e nei modi compatibili con le linee del finanziamento del progetto, eventualmente anche in collaborazione con gli artisti che hanno preso parte alla residenza.

Il progetto di residenza, che verrà riproposto anche nel 2021, è parte del più ampio progetto GramsciLab 5.0 (in allegato il comunicato stampa relativo al progetto complessivo), preziosa occasione di lavorare in modo sistematico sull’opera e la figura di Gramsci e di sviluppare un autentico e significativo laboratorio sul suo pensiero.  

Ulteriori informazioni, bando e modulo di partecipazione sul sito http://villaverde.gramscilab-ales.com/ – Info: ilcrogiuolo@gmail.com.  

 

Lascia un commento