PUCCINI DAY il 22 dicembre. Il premio dedicato al Maestro sarà consegnato alla cantante lirica Fiorenza Cedolins. Premiati (ma non presenti) anche Patti Smith e Carlo Fuortes. Vendita con sconto del 50%dei biglietti per le rappresentazioni del Festival 2022

 Mercoledì 22 dicembre 2021 la Città di Viareggio e la Fondazione Festival Pucciniano celebrano con il Puccini Day l’anniversario della nascita di Giacomo Puccini. Alle 18.00 ci sarà la consegna dell’ambita statuetta del 51° Premio Puccini a Fiorenza Cedolins.

La statuetta del Premio Puccini. Sopra il titolo Fiorenza Cedolins nei panni di Tosca

«Celebrazioni importanti che si collocano nell’ambito della candidatura di Viareggio a capitale della cultura 2024 – commenta l’assessore alla Cultura Sandra Mei -: un anno significativo per il Festival, che lo ricordo, non si è mai fermato, nemmeno nei mesi più difficili che hanno seguito il primo lockdown».

“Celebrare Giacomo Puccini d’estate con il Festival a lui dedicato e allestire la rassegna invernale  del Mese Pucciniano ed il nostro programma di internazionalizzazione sono le priorità dell’attività della nostra Fondazione” dichiara Maria Laura Simonetti presidente della Fondazione Festival Pucciniano.

A condurre la cerimonia del PREMIO PUCCINI (Auditorium Enrico Caruso ore 18.00 ingresso libero)  i giornalisti e musicologi Valentina Lo Surdo e Filippo Michelangeli. Sono previsti momenti musicali che vedranno protagonisti i giovani musicisti della Puccini Festival Academy e i giovani studenti di canto arrivati dalla Cina che in questi giorni stanno seguendo la masterclass del Maestro Massimo Iannone.

Non potranno essere presenti a ritirare la statuetta Carlo Fuortes (oggi amministratore delegato della Rai) e Patti Smith, ci sarà invece Fiorenza Cedolins, interprete di riferimento per il repertorio pucciniano. Del Maestro di Torre del Lago ha cantato praticamente tutto calcando i palcoscenici dei più prestigiosi teatri del mondo.  Timbro vellutato, volume ampio e sonoro, calda, appassionata, drammatica; capace di note scure, ricche, brunite e di improvvisi squarci di lirica dolcezza. La sua tecnica, il colore della sua voce e l’eleganza dell’emissione, l’hanno resa l’interprete ideale di alcuni dei maggiori ruoli del grande repertorio melodrammatico, eleggendola nell’olimpo  degli  interpreti più importanti del firmamento della lirica internazionale. A Torre del Lago al Festival Puccini 2016 è stata nel acclamata interprete del ruolo di Mimì

  • Nella giornata del 22 dicembre 2021 si possono acquistare online o direttamente alla biglietteria del Gran Teatro di Torre del Lago  i biglietti per le rappresentazioni del Festival 2022 con  uno sconto del 50%. Quella dell’estate che verrà  sarà la 68ma edizione del Festivalche prevede la messa insieme cena di Madama Butterfly, Tosca, Turandot, La Rondine.  L’acquisto è possibile online sul sito del Festival e attraverso il circuito Viva Ticket e TicketOne Per informazioni e acquisto biglietti Biglietteria Festival Puccini
    Via delle Torbiere- Gran Teatro Puccini di Torre del Lago

Tel 0584 359322 ticketoffice@puccinifestival.it  

 

 

Lascia un commento