Ph. Giorgio Andreuccetti 65° Festival Puccini 2019

Premio Cupisti al baritono Daniele Caputo, rivelazione dell’edizione 2019 del Festival Puccini

Focus, Versilia

Si arricchisce di un’altra preziosa gemma l’albo d’oro del Premio intitolato a Michelangelo Cupisti. Sarà consegnato al baritono Daniele Caputo, vera e propria rivelazione dell’edizione 2019 del Festival Puccini. Daniele Caputo, dopo aver frequentato l’Accademia di Alto Perfezioanmento del Festival Puccini quest’anno  è stato applaudito interprete sul palcoscenico del Gran Teatro Giacomo Puccini nei ruoli di Jack Wallace in La Fanciulla del West, Schaunard ne La Bohème e del Principe Yamadori in Madama Butterfly.  Il  Premio giunto alla sua  settima edizione è nato per volontà della Famiglia Cupisti, in collaborazione con la Fondazione Festival Pucciniano,  con l’intento di promuovere e valorizzare giovani artisti dedicato alla memoria dell’artista Michelangelo Cupisti scomparso nel 2012. Michelangelo aveva fatto dell’arte figurativa la sua passione;  nelle sue opere ha immortalato e ritratto Viareggio e la Versilia ma era anche tenore e appassionato del Festival Puccini di Torre del Lago. Il Premio intende  ricordare questo straordinario artista che ha espresso attraverso il canto e la pittura il grande amore per la  terra di Puccini.   

Daniele Caputo, marchigiano d’origine, lasciato lo studio della musica si dedica per un certo periodo al design. Nel 2009 scopre, contemporaneamente a una forte passione per la musica lirica, delle buone doti vocali (timbro, intonazione e potenza) che lo portano a cantare alcune arie d’opera. Il debutto ufficiale arriva nel 2009 nel concerto “Dell’Orto & friends” al Teatro della Memoria di Milano. Nell’Ottobre del 2010 entra nell’organico del Coro Sinfonico de la VERDI nella sezione bassi/baritoni. Nel 2011 inizia gli studi di canto da solista con Armando Ariostini, dedicandosi particolarmente al repertorio mozartiano e rossiniano.

A Torre del lago frequenta i corsi di Alto perfezionamento della Puccini Academy ed entra a pieno titolo nella scuderia di giovani talenti del Festival Puccini. Fa il suo debutto a Torre del Lago nel 2018 nel ruolo di Shaunard, ruolo che gli viene confermato per la stagione 2019 insieme ad altri due ruoli nei titoli di La Fanciulla del West e Madama Butterfly. 

Lascia un commento