Premio Bancarella, vince il romanzo “Il ladro gentiluomo” di Alessia Gazzola

Libri & Fumetti

È stato annunciato domenica 21 luglio 2019 nella piazza della Repubblica di Ponteremoli il libro vincitore della 77° edizione del Premio Bancarella. I librai indipendenti hanno scelto il comando “Il ladro gentiluomo” (edito da Longanesi) della scrittrice siciliana Alessia Gazzola, dai cui romanzi è stata tratta la fiction tv “L’allieva”.

Sinossi de “Il ladro gentiluomo” (dal sito Longanesi) / Alice Allevi, finalmente specialista in Medicina Legale, ha dovuto affrontare scelte difficili sia sul piano professionale che su quello sentimentale. Dopo un lungo e burrascoso corteggiamento, sembrava che tra lei e Claudio Conforti, l’affascinante e imprevedibile medico legale con il quale ha condiviso ogni disavventura dai tempi della specializzazione, fosse nato qualcosa. Per un attimo, Alice ha creduto finalmente di aver raggiunto un periodo di serenità, almeno al di fuori dell’Istituto di Medicina Legale. Ma in un momento di smarrimento sentimentale chiede un trasferimento. E lo ottiene: a Domodossola. Per sua fortuna, o suo malgrado, Alice non avrà molto tempo per indugiare sul proprio destino, perché subito un nuovo caso la travolge. Durante quella che credeva essere un’autopsia di routine, Alice ritrova un diamante nello stomaco del cadavere. Una pietra di notevole caratura e valore, ma anche una prova materiale importante per il caso. Per questo, Alice si premura di convocare un ufficiale giudiziario a cui consegnarlo in custodia. L’ufficiale che si presenta da lei è un uomo distinto ed elegante, dai modi cortesi ed impeccabili, e Alice non esita ad affidargli il diamante. Ed è a quel punto che il fantomatico ufficiale sparisce nel nulla e i guai per Alice iniziano a farsi enormi…

Lascia un commento