Il pop-rock degli Allophones: live al Nof di Firenze per presentare l’uscita dell’album “Muscle Memory”

Dischi & Live, Firenze

S’intitola “Muscle Memory” il primo LP della band fiorentina The Allophones, gruppo alternative pop-rock che terrà il concerto di presentazione venerdì 27 ottobre 2017 al NOF di Firenze (ingresso libero, ore 22:00, Borgo San Frediano 17 R). Il disco, già negli store digitali e sulle piattaforme streaming ed a breve distribuito da Audioglobe, contiene 10 canzoni in lingua inglese. Il sound della band, impreziosito da elementi della musica persiana, si ispira a gruppi come The National e Interpol. Influenzata dalla new wave degli anni ’80 e dal rock indie e alternativo d’oltreoceano, la band ha lavorato molto sulla struttura delle canzoni e su arrangiamenti elaborati senza mai prescindere dalla ricerca di una melodicità diretta e immediata. L’album è stato mixato da TizianoBorghi e da Eduardo de la Paz, già fonico di The National, Arcade Fire e Local Natives.

Il primo singolo in uscita è il brano “The Owner”, canzone fortemente accusatoria verso un certo tipo di potere. Il singolo sarà accompagnato dal videoclip realizzato dai fiorentini Murena Film.

“Allophones”, gli allòfoni. Un termine usato in linguistica a proposito delle innumerevoli variazioni nel suono delle lettere nelle lingue parlate, ma anche direttamente dall’etimo greco “gli altri suoni”, quelli diversi, quelli non ancora ascoltati. La band è composta dall’iraniano Peyman Salimi (voce, chitarra), da Andrea Deidda (chitarra, voce), Bernardo Cicchi (basso, voce) e Federico Franchi(batteria, voce). Dopo l’EP “Stalemate” del 2013 sotto la produzione artistica di Antonio Aiazzi e realizzato grazie alla vittoria al contest T-Rumors bandito dalla Regione Toscana, arriva a fine 2017 “Muscle Memory”, il primo album ufficiale per gli Allòfoni toscani. facebook.com/theallophones

 

Lascia un commento