PONTE DELL’IMMACOLATA / 2. Su il sipario per Migone, Gatti Mézzi, Ceccherini e altri ancora

Firenze, Livorno, Lucca, Teatro e Danza

Il lungo ponte dell’Immacolata (dall’8 all’11 dicembre 2016) prosegue anche sul palcoscenico teatrale. Ecco un’altra selezione di appuntamenti in giro per la Toscana.

CLAUDIA GERINI: LO SPETTACOLO AL “4 MORI” DI LIVORNO RINVIATO A MARZO 2017

Lo spettacolo “Storie di Claudia” con Claudia Gerini in agenda per sabato 10 dicembre 2016 alle 21 al Teatro Quattro Mori di Livorno è stato annullato per un problema tecnico della Compagnia. Sarà  ripreso – come comunicato dalla compagnia e dalla direzione del teatro – il 24 marzo 2017 alle ore 21. Biglietteria Teatro Quattro Mori – info e prenotazioni – 349 8169659, compagniadeglionesti@libero.it

“DOVEERI?” APRE LASTAGIONE AL TEATRO DELLE SFIDE DI BIENTINA

Apertura con il botto per la nuova stagione del Teatro delle Sfide di Bientina che quest’anno compie 11 anni. Sabato 10 dicembre 2016 alle 21.30, Guascone Teatro presenta lo spettacolo “Doveeri?”. Con Paolo Migone (foto grande sopra al titolo), i Gatti Mézzi Francesco Bottai e Tommaso Novi (nella foto in alto con Migone) e con la complicità di Andrea Kaemmerle che ne firma anche la regia. Una nuova pagina di teatro comico tutta da scoprire.

In scena tre miti assoluti dell’ironia in salsa toscana con una nuovissima rappresentazione molto comica sui doveri, la necessità di stare all’interno di una società impazzita e la voglia di fuggire in luoghi selvaggi e primitivi. «Come in tutte le produzioni della compagnia Guascone Teatro – spiega il regista – si cerca di fondere linguaggi ed indoli molto diversi per costruire percorsi di drammaturgia semplici e nuovi». Il talento di un genio indiscusso come Paolo Migone, viene qui accerchiato dalla scoppiettante allegrezza de I Gatti Mézzi, sobillata dalle più birbanti idee di Kaemmerle.

Così ne vedremo veramente delle belle. Ma c’è di più, ne ascolteremo anche delle belle. Se gli ingredienti si sommano siamo a posto, se dovessero moltiplicarsi allora sarà meraviglia e risate. Per informazioni relativamente allospettacolo e alla stagione: 328 0625881 – 320 3667354 – info@guasconeteatro.it – sito Internet www.guasconeteatro.it. Biglietti per lo spettacolo: interi euro 15, ridotti euro 13.

RISATE IN SALSA TOSCANA AL “REGINA MARGHERITA” DI MARCIALLA

Un fine settimana tutto da ridere con il popolare toscano al Teatro Comunale Regina Margherita di Marcialla (Barberino Val D’Elsa). Sabato 10 dicembre 2016 alle 21.30 e domenica 11 dicembre alle 17, la Compagnia teatrale di Cerreto Guidi, Gavenadopocena presenta lo spettacolo «L’hanno combinata». Tre atti brillantissimi di Massimo Valori liberamente tratti da “Il Trabocchetto” di Ugo Palmerini. Con gli attori del noto gruppo toscano.marcialla

A Empoli, nella primavera del 1944, il buon Ferruccio è conteso fra l’amore di due ragazze: Dorella, già promessa a un danaroso fidanzato e Giulia, della quale è sinceramente innamorato. Ma Moranda, la madre di lei, sta manovrando per cambiare le carte in tavola, anche contro il volere del marito Eugenio. Siamo in una corte. Qui si svolge la storia di “L’hanno combinata!” Una storia semplice, come semplici erano le vite dei protagonisti…

AL TESTRO DEL GIGLIO DI LUCCA APPUNTAMENTO CON “DAVID”

Tre giorni, al Teatro del Giglio di Lucca, in compagnia di “David”, drammaturgia e regia Paolo Civati (produzione Teatro del Carretto), con Luigi Diberti, Valentina Fois, Giorgio Marchesi. Lo spettacolo sarà in scena venerdì 9 e sabato 10 dicembre 2016 alle ore 21, domenica 11 alle ore 16. La Compagnia (Civati, Diberti, Fois e Marchesi) incontrerà il pubblico sabato 10 dicembre alle 18 nel ridotto del Teatro del Giglio, nell’ambito del ciclo di incontri con gli attori e proiezioni dal titolo “Situazioni sul crinale della normalità”  (ingresso fino ad esaurimento posti).david

Come prendere una decisione giusta quando, nel tentativo di rispettare le parti in causa, si è costretti a fare i conti col proprio cinismo? Dopo la morte dell’artista Eli Fleischer il compagno di una vita David De Andrea, performer ultrasettantenne, si trova in balia dei figli, Max, commercialista di successo ed Eva, surrogato senza talento dei genitori. David, titolo e protagonista della pièce, è un padre acido, cinico e divertente, patetico, insopportabile e irresistibile, tutte caratteristiche contraddittorie che lo rendono ingestibile, specie da quando i sintomi dell’alzheimer si fanno sempre più presenti. David è la storia di una famiglia disfunzionale, fuori asse, di una famiglia che è obbligata ad emanciparsi da se stessa, di un padre che avanza pretese altissime verso i propri figli, in virtù di un passato artistico non indimenticabile, e di figli che colpevolizzano la famiglia per le proprie fragilità e debolezze.

LO SWING DI RODOLFO BANCHELLI AL TEATRO DELLE LAUDI DI FIRENZE

Al Teatro Le Laudi di Firenze (via Leonardo da Vinci 2r – tel 055 572831 info@teatrolelaudi.it; 366 2844676; www.teatrolelaudi.it) Rodolfo Banchelli presenta “Ho un sassolino nella scarpa”, il suo nuovo musical che racconta l’era del grande swing italiano. Sul palco con lui i musicisti Andea Di Donna e Carlo Bonamico e i ballerini e attori Cinzia Daloisio (campionessa di danze swing), Annalisa Bratti e Florise Sbrancia, con la partecipazione di Ivan Periccioli, talento in ascesa. Repliche giovedì 8 dicembre 2016 alle 17, sabato 10 dicembre alle 21 e domenica 11 dicembre alle 17.  Il nuovo spettacolo teatrale di Banchelli è un vero e proprio musical; vi si racconta la storia del gestore di un night club fiorentino negli anni Cinquanta. Sull’orlo del fallimento, con le banche che non concedono finanziamenti, i musicisti che, non più pagati, se ne sono andati insieme ai ballerini, decide di rimettersi in gioco, butta in pista le donne delle pulizie e si inventa un nuovo spettacolo in cui racconta, cantando e ballando, i fasti del passato, quando nel suo locale passavano Natalino Otto, Fred Buscaglione, Renato Carosone, Odoardo Spadaro e compagnia bella.

AL TEATRO SOLVAY DI  ROSIGNANO ARRIVA FRANKOSTEIN

imageMassimo Ceccherini e Alessandro Paci sono sabato 10 dicembre 2016 alle ore 21 al Teatro Solvay di Rosignano con lo sperttacolo  Frankostein scritto anche con Andrea Bruno Savelli, che ne cura la regia ed é nel cast insieme a Gabry Marilyn. Frankostein  è la creatura richiamata in vita dal bis bis bis nipote del celebre scienziato Frankenstein non tanto per un bisogno di amore, ma per lasciargli in eredità la montagna di debito che lo sta seppellendo. La creatura contemporanea è così costretta a cambiare nome in Frankostein per nascondersi ai creditori…. 

 

Lascia un commento