IMG_7970

PITTI UOMO / 13. Barbour festeggia i suoi primi 125 anni con un tè all’inglese. Festa da WP Store, tante novità (anche le capsule di Daiki Suzuki e di Margaret Howell) e un omaggio a Steve McQueen

Moda e Artigianato

“L’abbigliamento migliore per il tempo peggiore”, Barbour, il celebre giaccone cerato assurto a simbolo dell’abbigliamento casual in tutto il mondo, festeggia 125 anni dalla sua fondazione.
Costituita nel 1894 al porto di South Shields nel nord-est dell’Inghilterra, il marchio britannico leader nell’abbigliamento heritage e lifestyle, propone oggi un guardaroba completo di abbigliamento per uomo, donna e bambino, in cui camicie, maglieria, pantaloni e accessori completano l’offerta di stile allo stesso livello degli iconici capispalla del brand. A 125 anni di distanza, la proprietà di Barbour rimane al 100% nelle mani dell’omonima famiglia: la presidente Dame Margaret Barbour, guida la società da oltre 40 anni, mentre sua figlia Helen Barbour, che rappresenta la quinta generazione in attività, la affianca in qualità di vice presidente. A Pitti Uomo 95, la WP Area sarà completamente dedicata all’Anniversario dei 125 anni di Barbour e verrà presentata una collezione creata appositamente in occasione di questo importante appuntamento, la speciale capsule collection nata dalla collaborazione con il designer giapponese Daiki Suzuki. Inoltre verrà presentata la Stormfront: una linea per le temperature più rigide e le condizioni meteo più avverse. Da sfondo a tutte le novità, una mostra, Barbour Exhibition dedicata alle iconiche linee e capi che hanno fatto la storia del brand.
Per festeggiare un anniversario così importante la vice-presidente di Barbour, Helen Barbour, sarà presente alla WP area, dove si terranno appuntamenti in compagnia del classico tè inglese.

IMG_7969

Engineered Garments / Per la terza stagione, Barbour collabora con Engineered Garments, brand cult dello stile workwear, coniugando la costruzione rugged e l’esperienza di Barbour nella produzione di cerate con l’attenzione al dettaglio e le ispirazioni workwear di Daiki Suzuki. Alla WP AREA, una selezione di capi cerati in cotone in classiche cromie navy e oliva che grazie alla tradizionale fodera interna Fibre Pile di Barbour offre il massimo in termini di calore e comfort.

Barbour x Margaret Howell / Per l’Autunno Inverno 2019, Barbour collabora con la celebre designer britannica Margaret Howell ad una capsule collection maschile molto speciale. Nota per il suo design pratico, Margaret Howell infonde classicismo, qualità e uno stile understated a tutte le sue collezioni. La collezione Barbour x Margaret Howell presenta tre giacche ispirate a storici modelli contenuti negli archivi Barbour, reinterpretati per l’uomo contemporaneo. Funzionali e classiche, le nuove giacche restano fedeli al design originale, con la loro forma svasata, le tasche capienti e i dettagli ricercati.

IMG_7966White Label – Made for Japan / White Label racchiude il ricco heritage di Barbour nell’abbigliamento tradizionale in un’esclusiva linea di capi classici realizzata specificatamente per il mercato giapponese. La collezione svela pezzi dalla costruzione minimal che coniugano nuove declinazioni di modelli storici provenienti dall’archivio del brand con tessuti waterproof ed un approccio giovane e sporty. Una fresca palette di cromie pop – blu inchiostro, rosso e verde – illumina le nuove creazioni. Tributo alle indiscusse icone British style di Barbour, White Label presenta una nuova linea di capi, maglieria e camiceria SL Fit Bedale.
Storm Force / Sin dal 1894, il brand fornisce cerate e altri capi protettivi a marinai e uomini di mare per proteggerli dalle condizioni più estreme. Reinterpretando lo stile coastal in chiave contemporanea, la collezione Storm Force AI19 propone una selezione di capi tecnici, progettati per offrire leggerezza e finiture dettagliate. La palette rende omaggio al Mare del Nord, con un mix di tonalità verde scuro e profonde sfumature di blu. Camicie leggere e pile, accompagnati da ricami e stampe accattivanti, completano la collezione, celebrando la stagione fredda con il tema coastal all-round.

IMG_7974
Barbour è stato utilizzato anche sui set del regista Rolex Scott

Tartan / Il Tartan è sinonimo di Barbour sin dalle origini del brand, nel 1894. L’iconico tessuto si conferma anche per questa stagione la star indiscussa dell’universo Barbour, esplorando nuovi design ma restando fedele alla tradizione, con calde cromie tonali. La classica linea tartan di Barbour racchiude visivamente la natura, con una sobria palette terra e pietra scura che dona una modernità rugged ad un look classico. Lo Shadow Tartan è il tartan dedicato al mercato contemporaneo, dove tonalità monocromatiche incontrano un’elegante gamma di colori tonali, tra blu e indaco. La stagione AI 19 vede anche il lancio della nuova linea Blackwatch.
4oz Barbour arricchisce l’innovativa linea Lightweight 4oz Wax con nuove preziose aggiunte di stagione. Il 4oz Wax, nuovo esclusivo tessuto cerato sviluppato da Barbour, porta la performance del cotone ultra-light ad un nuovo livello per i freddi mesi autunnali. Antivento e weather resistant, queste giacche offrono un design confortevole ed easy-to-wear e garantiscono la massima protezione dagli agenti atmosferici.
Steve McQueen Collection / La prossima stagione vede il ritorno della collezione Steve McQueen ad Erfurt, città della Germania dell’Est che nel 1964 ospitò la Sei Giorni Internazionale di Enduro, celebre gara di motociclismo alla quale anche McQueen partecipò in qualità di membro del team americano. Sprigionando uno stile American motorcycle ispirato alle rotte percorse proprio dalla celebrità, la collezione propone una linea di giacche di ispirazione biker, t-shirt con grafica e maglieria che coniuga un look vintage classico con un feeling irresistibilmente contemporaneo. Siglata dall’originale emblema con la bandiera inglese e americana, la collezione Steve McQueen AI19 è disponibile in navy, oliva effetto washed, menta, rame e giallo bruciato, per un fascino squisitamente retrò.
In Italia il marchio è gestito e distribuito in esclusiva, dal 1984, da Wp Lavori in Corso, che ha attualmente al suo attivo 3 Barbour store, a Milano, Roma e Bologna.

W.P. Lavori in Corso

W.P. Lavori in Corso, fondata nel 1982 da Cristina Calori è un gruppo internazionale di brand storici e autentici. Da sempre la mission di W.P. è la ricerca, distribuzione e licenza dei migliori brand originali provenienti da tutto il mondo, assicurandone il miglior posizionamento. W.P. è proprietario dei marchi Baracuta, B.D. Baggies. e AvonC Celli. W.P. è anche distributore in esclusiva dei brand di Barbour, Blundstone e Palladium.La rete di vendita di W.P. Lavori in Corso comprende 3 Barbour Store, 1 Baracuta Store, 8 WP Store.

Lascia un commento