IMG_9040

PITTI UOMO / 3. Da cinque a sei tasche: i jeans ne aggiungono una per lo smartphone. L’invenzione di Roy Roger’s per rispondere alle esigenze della contemporaneità

Firenze, Moda e Artigianato

Un capo in denim è da sempre emblema di praticità. Così Roy Roger’s – il famoso jeans made in Toscana – parte da questo punto imprescindibile per aggiungere al classico 5 tasche un elemento capace di rispondere alle nuove esigenze d’uso del capo, legate all’utilizzo dello smartphone. Nasce il six pocket Roy Roger’s. Un nuovo e rivoluzionario pantalone in denim che sul retro aggiunge una tasca, tagliata su misura per il telefonino. Quindi da cinque, le tasche diventano sei.

IMG_9038

Senza stravolgere il design di un indumento che ha fatto e continua a fare la storia della moda, questa taschina, aggiunta sul retro del pantalone, col bordo appena visibile e totalmente cucita all’interno della più classica tasca, trova la giusta collocazione per il telefonino, l’oggetto che più di tutti viene usato quotidianamente. Se un tempo tasche all over e di grandi dimensioni, oppure fondine, servivano come porta attrezzi da lavoro, il six pocket Roy Roger’s è la versione contemporanea proprio di quel concetto di praticità.

IMG_9039

Pitti Uomo n. 97 in Fortezza da Basso (lo stand del marchio è nel Padiglione Centrale, piano terreno / nella foto in basso il padiglione con l’installazione che detta il tema di Pitti uomo edizione 97) diventa quindi la vetrina per presentare il nuovo modello six pocket in lavaggi differenti, in cui la taschina diventa anche un vezzo di stile. (Sopra il titolo e sopra il pantalone con la sesta tasca).

Per celebrare la nuova boutique di Firenze, sarà realizzata un’edizione limitata del six pocket, uomo e donna, disponibile in esclusiva online e nel nuovo flagship store RoyRoger’s che viene inaugurato l’8 gennaio 2020, in via della Vigna Nuova 57r / 59r.

IMG_9030

Lascia un commento