PITTI BIMBO (e non solo) / 2. Gli outfit freschi di Scervino Junior. Lo stile pop di Elisabetta Franchi. I debutti di Philosophy di Lorenzo Serafini Kids e Alberta Ferretti Jr.

Moda e Artigianato

La moda junior che verrà nella primavera estate 2019 attraverso le presentazioni di Pitti Immagine Bimbo in Fortezza da Basso a Firenze (dal 21 al 23 giugno 2018), ma anche attraverso altri eventi fuori salone.

ERMANNO SCERVINO JUNIOR

Colorata, fresca, dinamica: la primavera/estate 2019 Ermanno Scervino Junior non è mai stata così divertente e variegata. Tre temi, che trasformano in materia le ispirazioni cromatiche, delineano i look per la bella stagione.

ESj SS19

ECRU’, BLU, ROSSO / L’accostamento tra questi tre colori dà vita a un mood marinaresco e sportivo, dal raffinato sapore retrò, glamour come una vacanza in Costa Azzurra. Abiti, felpe e T-shirt a righe sono lavorate con à jour a contrasto e abbinate, con un inedito accostamento di fantasie, a twill a pois. L’iconico macramè della maison è impreziosito da pizzi valencienne e nastrini rigati che si ritrovano, a contrasto, anche su T-shirt e shorts. Il ricamo all over su tulle ricorre infine, in forma di patch, sul denim dal lavaggio effetto used e sulle felpe più sporty chic.

ROSA, GIALLO, AZZURRO / Le tonalità della Provenza ispirano il tema più romantico e delicato, in cui gusto vintage e modernità si sposano armonicamente. Trench e bomber sono realizzati in organza tecnica rosa e resi ultra femminili da applique in pizzi valencienne. Il macramè è lavorato con un effetto uncinetto, mentre piccole paillettes all over illuminano con giochi di luce abiti, top e gonne. I prati di lavanda si trasferiscono, in forma di patchwork di stampe, su vestitini e addirittura sui costumi da bagno. Must have, infine, è la mantella in canvas, versione nuova e rivisitata del classico parka.

BIANCO, BUBBLE, PERVINCA, VERDE E ARGENTO / È il tema più sportivo e contemporaneo, in cui colori saturi e pieni creano un luminosissimo mix tropicale. Un jersey tecnico in lurex argento contraddistingue felpe e joggers ideali per le attività all’aria aperta. Jeans e maglieria in strass crystal sono capi streetstyle all’ultima moda. Ricercati pizzi crochet compongono la proposta più elegante, fatta di abiti, gonne, kaftani, pantaloni e top. Il macramè di cotone e la maglieria lavorata con pizzi macramè, infine, si colorano di pervinca, sbocciando come fiori a primavera.

ELISABETTA FRANCHI – LA MIA BAMBINA

Una piccola bambina quella di Elisabetta Franchi per la primavera estate 2019, che disegna il suo mondo di ispirazioni ed esperienze. La collezione è  prodotta e distribuita da Gomel è stata presentata a Pitti Bimbo a Firenze.

EFLmB_SS19 (3)EFLmB_SS19 (1)Uno stile spensierato ed ironico, con forti richiami pop grazie alle stampe all over dal tratto fanciullesco, pur mantenendo i dettagli identificativi della collezione donna Elisabetta Franchi, quali la continua ricerca della raffinatezza e della sapiente sartorialità.

Le stampe caratterizzano i capi all’insegna di stelle, fiori e macarons su abiti, gonne e camicette. Un mood giocoso e divertente che si riflette anche nelle grafiche delle t-shits e delle felpe.

I volumi richiamano l’iconico MiniMe con gli abiti a sacchetto e le proposte bambolina, gonne importanti e giochi di sovrapposizioni. Le t-shirt e le felpe basic arricchite dalle stampe, si affiancano a capi più elaborati, con spalline strutturate e inserti di fiocchi e voile. I pantaloni iconici con gamba a palazzo, lunghezza crop e vita alta, si affiancano a jeans skinny, boyfriend e croped con fondo a campana.

Proposta mare: due pezzi, intero e monospalla con grafiche e fantasie della collezione. Ampia anche la proposta per gli accessori: borse, gioielli dedicati alle bambine e cinture con logo soddisfano le necessità daily senza rinunciare allo stile.

Grazie al grande successo riscontrato, ritorna anche per la primavera estate 2019 la Moves collection. La parte sportiva della linea donna, viene adattata al mondo della bambina, tenendo fede a quelli che sono i punti di forza come la palette colori dominata dal rosa antico, la stella come motivo nelle stampe e mix di colori resi active dal tocco di bouganville fluorescente e acquamarina. Proposte felpe, leggings, t-shirt e canotte che oltre alla dimensione sport completano il look d’uso quotidiano.

EFLmB_SS19 (2)

La palette colori riflette la leggerezza sognante della collezione estiva con tonalità acquamarina, polline, peonia, cipria mixato agli ironici flamingo, lacca e ottanio. Elementi avorio e neri confermano ancora una volta le ricercata eleganza tipica dello stile di Elisabetta Franchi La mia bambina.

In linea con i trend del momento, anche in questa stagione, non mancano proposte di capi e accessori loggati con la doppia C tratto identificativo del brand.

Nella SS19 ritroviamo la collezione di scarpe prodotta e distribuita da Andrea Montelpare. Lo stile contemporaneo e spiritoso degli abiti bambina si riflette con la stessa energia su sneakers in neoprene ad effetto calzino, mules in nappa, sandali bassi e ballerine impreziosite da eleganti dettagli.

I 40 modelli sono caratterizzati da 7 temi creativi tra novità e dettagli iconici intramontabili. I cuori non passano certo inosservati in questa collezione, maxi imbottiti ad effetto 3D, in vernice o con giochi luminosi di borchiette diamantate, diventano i protagonisti su sandali, ballerine e sneakers per bambine romantiche ma dall’animo pop. Allo stesso modo i fiocchi in raso cangiante, illuminano le scarpe dando un effetto estremamente glamour. Giocano in cima ai sandali con dimensioni diverse, posizionandosi dal più grande al più piccolo, divertenti e spiritosi. Ma non solo in tessuto. I fiocchi prendono vita anche grazie ad esclusivi disegni in perle e strass che impreziosiscono le ballerine e le mule, diventano la silhouette stessa del sandalo, con l’eleganza ricercata tipica dello stile di Elisabetta Franchi La mia Bambina.

Un altro elemento iconico del brand caratterizza questa collezione: la doppia C. Utilizzata in un modo differente rispetto alla scorsa stagione, non più un dettaglio bensì diventa un tutt’uno con il modello.
La troviamo in rilievo effetto 3D sulle mule, rappresentato da catenelle dorate che rivestono l’intera scarpa, fino a costituire l’intreccio stesso dei sandali, in un grande simbolo che avvolge il piede. Le scarpe risplendono anche grazie alle maxi stelle in vernice con borchiette posizionate sul retro delle sneakers o posate delicatamente sugli strappi.
O ancora laccate con doppia C e di diverse dimensioni come un vero cielo stellato. Un nastro ad affetto spalmato, viene impreziosito dal logo del brand e come un fil rouge prende la forma di un grande fiocco asimmetrico sul fianco delle sneaker in neoprene, quasi a ricoprire l’intera scarpa, oppure utilizzato come unico elemento, diventa la struttura stessa del sandalo intrecciato. In perfetto stile Elisabetta Franchi ritroviamo anche le maxi catene oro light che definiscono gli scolli delle ballerine a punta e le fasce dei sandali a forma di doppia C. La cartella colori è in perfetta sintonia con gli abiti riprendendo le stesse tonalità come l’ acquamarina, la cipria, lacca e ottanio. Con l’aggiunta di delicati dettagli bouganville.

PHILOSOPHY DI LORENZO SERAFINI KIDS

Lorenzo Serafini ha svelato a Pitti Bimbo 87 la sua prima collezione Philosophy di Lorenzo Serafini Kids. La linea di abbigliamento e accessori, dedicata alle bambine, è prodotta e distribuita in licenza da Gimel.

PhilosophyDiLorenzoSerafini_Resort2019 (3)

“Dopo aver svelato e consolidato la mia estetica per Philosophy, ho pensato che fosse giunto il momento di esprimere la mia visione in modo più ampio. Sono felice di muovere i primi passi di questo nuovo percorso creativo insieme a Gimel. Affiancare alla mia ragazza Philosophy una sorella minore è una prospettiva importante e stimolante per il mio lavoro”, ha dichiarato Lorenzo Serafini.

La collezione primavera estate 2019 è espressione di romanticismo, felicità ed entusiasmo. Abiti, bluse e maglieria, coerentemente con il DNA del brand, sono il cuore della collezione. Gli abiti sono sviluppati sia nelle silhouettes che nei materiali: il fit è scivolato o tagliato in vita, alta o bassa; le lunghezze sono spaziano tra short, ankle e length floor. Il topwear, fedeli all’animo sognatore e femminile del marchio, è impreziosito da dettagli quali arricciature, colli ricamati e abbinamenti di tessuti. Felpe e t-shirt arricchiscono la collezione con proposte cool. Completano i look i pantaloni dai diversi fit – a vita alta e con la zampa anni 70, cropped ed extralong – gli shorts, i leggings – pensati per occasioni casual, athleisure e party – e le gonne – corte e con finto portafoglio in velluto maculato oppure o fluide in seta lurex e stampa animalier.

Le tonalità sono neutre e comprendono il bianco, l’avorio e il nero. Si alternano a colori intensi quali il tangerine, il giallo, il verde. Le stampe dai colori vibranti hanno motivi carré tipici dei foulard degli anni 70 e caratterizzano alcuni modelli dallo spirito estivo.

ALBERTA FERRETTI JUNIOR

In occasione della 87esima edizione di Pitti Bimbo, Alberta Ferretti ha presentato la prima collezione Primavera Estate 2019 della nuova linea Alberta Ferretti Junior, prodotta e distribuita dalle Manifatture Daddato.

AFJ_SS19_low (2)

“In un momento così intenso e positivo, di crescita e nuovi progetti per il mio marchio, il lancio della linea bambina è per me un tassello importante di questa vitalità e un ulteriore stimolo alla creatività”  ha dichiarato la stilista.

Alberta Ferretti Junior, dedicata alle bambine dai 4 ai 14 anni, è una linea dalle molteplici sfaccettature che mantiene i tratti distintivi di eleganza e dolcezza dell’universo Ferretti, facendo proprie le tendenze kidswear del momento.

Nuances naturali, quali sabbia, suede, verde kiwi, arancio e rosa, tingono i capi military. Patch raffiguranti tende sioux, cavalli in corsa e penne multicolor in stile native american arricchiscono trench e shorts in gabardine, camicie e abiti in popeline. Colorate stampe geometriche creano un gioco di contrasti sugli abiti e le t-shirt in jersey e i leggings daywear.

AFJ_SS19_low (3)

Le maglie in tricot di cotone sono rese uniche da frange far west, che adornano anche gli i capi in suede. Fermagli in suede con frange di perline, cerchietti con fantasie indie e coroncine intrecciate raccolgono i capelli lasciati al vento. Stivaletti raso terra, ballerine con nastri alla caviglia e sandali intrecciati completano i look western.

Il denim blu scuro è declinato in abiti svasati, bermuda a vita alta, camicie cowgirl e chiodi corti in vita: questi capi sono impreziositi da borchie degradé oro satinato e possono essere abbinati a t-shirt over in jersey e felpe girocollo legateDecisamente femminile e romantica è linea da cerimonia: abiti lunghi in mussola con passamanerie, smanicati in pizzo sangallo con fondo smerlato e abiti in organza di seta e tulle con applicazioni di paillettes sono pensati per le occasioni più formali

Infine, in perfetto stile MiniMe, viene proposta l’iconica collezione Rainbow Week anche per le più piccole. Le tonalità del giallo, turchese, rosa, viola, royal blu, fuxia e bluette tingono di luce la collezione di shorts in denim, bomber in nylon, vestitini e gonne in pizzo. Sette t-shirt in jersey, sette maglioncini in cotone e sette vestitini in jersey sono dedicati ciascuno a un giorno della settimana.

 

Lascia un commento