PITTI BIMBO / 4. Il mondo fantastico di Vivetta Kids, giocoso, colorato e dalla grande personalità

Moda e Artigianato

Colpisce per primo un piccolo giaccone con l’esterno lucido, con l’interno e i risvolti in ecomontone, in una tonalità di azzurro molto particolare, vivace e intrigante. Poi si viene avvolti da un insieme di colori e fantasie, intarsi e disegni, fiocchi e cuori, stampe fiorite (che richiamano le tappezzerie di fine anni Sessanta, un mood che si ritrova anche negli arredi dello stand a Pitti Bimbo, manifestazione che chiude sabato 20 gennaio 2018 in Fortezza da Basso a Firenze). Ma anche il tulle e i glitter dello zainetto con gli occhi di gatto… Da sottolineare, osservando i capi esposti, la continua ricerca di Vivetta Kids per quanto riguarda i tessuti, che sono caldi e morbidi, come l’ecopelliccia e l’ecomontone. Molto bello, poi, il vinile con la sua lucentezza anni Sessanta, frizzanti l’organza, il pizzo, il tulle. Un mondo dove romanticismo e ironia si fondono, con spunti naif, ma sempre di grande personalità.20180118_111455

Un mondo magico, fatto di calore, colore (dal bianco e nero al rosso e viola, dal rosso geranio al giallo, ma anche blu e grigio, beige e arancione…), giocattoli senza tempo, tocchi vintage. Per una bambina un po’ “mini me” che indossa abiti dal sapore retrò ma anche t-shirt stile baseball. Il mondo di Vivetta, una delle più talentuose stiliste di oggi (la griffe, basata a Firenze, è in grande ascesa), è un mondo a misura junior che rispecchia il design e la creatività delle collezioni per donna. In Vivetta Kids, infatti, si ritrovano le grandi passioni della designer del brand: la poesia, le bambole vintage, i giocattoli senza tempo, i libri per bambini, gli animali (e in particolare i gatti), i film di animazione sperimentali, il decoro, le tappezzerie degli anni Sessanta/Settanta, la Nouvelle Vague e non solo… La collezione FW 2018/2019 presentata a Pitti Bimbo, all’ecomontone azzurro contrappone anche il paletot lucido rosso con micro ruches, il plissé è elemento che caratterizza le gonne, che talvolta sono tagliate a ruota.20180118_111501

I pantaloni sono svasati e si fermano alla caviglia, i colletti sono stondati e “accompagnati” da grandi fiocchi. Oppure sono ricamati con le mani, elemento iconico di Vivetta, che caratterizza fin dagli esordi le sue collezioni. Poi patch, intarsi, carré con ruches, dettagli come occhi ombreggiati da lunghe ciglia, qualche tocco animalier, ma anche di beige, grafiche fiammeggianti che ricordano l’estetica pop degli anni Novanta e richiamano la collezione donna per la primavera estate 2018. (Testo a cura di Elisabetta Arrighi)

Lascia un commento