Pistoia, il 2 aprile (ore 21) al Convento San Domenico il concerto “Insieme” con uno star ensemble formato da Vlad Stanculeasa, Mathilde Milwidsky, Emma Wernig, Enrico bronzi e Davide Cabassi

Un evento da non perdere sabato 2 aprile 2022 (ore 21) al Convento di San Domenico di Pistoia: “INSIEME”, il sesto appuntamento della60^ edizione della Stagione Pistoiese di Musica da Camera, promossa da Associazione Teatrale Pistoiese, in collaborazione con Fondazione Pistoiese Promusica con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e curata da Daniele Giorgi.

Il violinista rumeno-svedese Vlad Stanculeasa, pluripremiato in importanti concorsi internazionali, affianca ad una ricca attività solistica e cameristica il ruolo di primo violino in orchestre di prim’ordine, tra cui Göteborg Symphony, Sinfonieorchester Basel, Bamberger Symphoniker, Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Orchestra Leonore; appassionato didatta, è anche fondatore e Direttore Artistico di NUME Academy & Festival.

Da un’idea di proficua e amichevole collaborazione fra l’Orchestra Leonore e NUME nasce il concerto “INSIEME”, che vedrà protagonista un “all star ensemble” formato da musicisti di caratura internazionale provenienti dalle due realtà (oltre a Stanculeasa, Mathilde Milwidsky violino, Emma Wernig viola, Beate Springorum viola, Maximilian von Pfeil violoncello), accanto ai quali si segnala la partecipazione del violoncellista Enrico Bronzi (già apprezzatissimo solista per la Stagione Sinfonica al Manzoni nel gennaio scorso, con l’Orchestra Leonore) e del pianista Davide Cabassi.

Il programma, di particolare fascino, vede nella prima parte il Quintetto per pianoforte e archi di César Franck, monumento del repertorio francese dedicato a questa formazione, proposto in occasione del bicentenario della nascita del compositore, e nella seconda parte il celeberrimo sestetto per archi Souvenir de Florence che Čaikovskij compose in ricordo dei suoi giorni felici passati a Firenze.

Le Stagioni Musicali Pistoiesi proseguiranno in aprile con altri due appuntamenti d’eccezione: per la Sinfonica, al Teatro Manzoni mercoledì 13 aprile (ore 21) l’Orchestra Leonore diretta da Daniele Giorgi eseguirà le “Sette Ultime parole del Nostro Redentore in Croce” di Haydn (concerto dedicato a Luca Iozzelli) e, a chiusura della Stagione Cameristica, “L’importanza di chiamarsi Johann” con il Consort Maghini, prestigioso ensemble vocale di 16 elementi diretto da Claudio Chiavazza al Convento di San Domenica giovedì 21 aprile (ore 21).

Si ringrazia il Convento di San Domenico per la disponibilità.

Biglietti:

Biglietti: Platea e posto palco 1°/2°/3° ordine centrali: 18,00 (intero), 15,00 (ridotto*); Posto palco 1°/2°3° ordine laterali (13,00 intero), 11,00 (ridotto*); Galleria (10,00); in tutti i settori: 5,00 euro (under14); 8,00 euro (possessori Giovani Card Unicoop – Teatridipistoia; possessori Carta dello Studente della Toscana), 10,00 (under30).

*Riduzioni: Over65, Under30, possessori della Carta Fedeltà Far.com, soci Unicoop Firenze, abbonati delle stagioni ATP 2019/2020 (prosa Manzoni, sinfonica e cameristica), iscritti Scuola di Musica e Danza “Mabellini”, tesserati il Funaro, iscritti FAI, CRAL, Associazione culturali convenzionate con l’Associazione Teatrale Pistoiese.

Prevendita: Biglietteria Teatro Manzoni 0573991609-27112 (dal martedì al giovedì ore 16/19; venerdì e sabato ore 11/13 e 16/19). La sera del concerto apertura dalle ore 20; online su www.bigliettoveloce.itwww.teatridipistoia.it

L’accesso del pubblico ai concerti è condizionato all’esibizione del Green Pass rafforzato, in corso di validità (ad esclusione dei minori di 12 anni e dei soggetti esenti per patologie pregresse) e all’utilizzo della mascherina FFP2 per l’intera durata del concerto.


Lascia un commento