Pistoia, al Funaro ultimi appuntamenti del cartellone “Pochi ma buoni”. Il 3 giugno (ore 20) c’è “Bella Bestia”, il 4 serata musicale, il 5 spettacolo per bambini e il 9 appuntamento con il reading “Distanze”

Terzo e ultimo blocco di appuntamenti al Funaro di Pistoia per il mini cartellone “Pochi ma buoni”, iniziato il 13 maggio scorso e che si concluderà il 9 giugno. Giovedì 3 giugno 2021 andrà in scena “Bella bestia”, di e con Francesca Sarteanesi e Luisa Bosi, venerdì 4 è in programma una serata musicale con i Talking Ties e un’esibizione degli Swing Mood, sabato 5 giugno spazio ai bambini e le famiglie con “Nuvola”. Chiude la programmazione il 9 giugno il reading “Distanze”.

Giovedì 3 giugno, alle ore 20, al Funaro di Pistoia va in scena “Bella Bestia”, di e con Francesca Sarteanesi e Luisa Bosi (foto sopra il titolo, ph. Ilaria Costanzo). Lo spettacolo porta il pubblico alla scoperta di una creatura che un giorno arriva e scombina i piani, inverte i giorni, cambia significato alle parole, non dà pace e procura sorprese. “La Bella Bestia disabitua – dicono le due autrici per raccontare questa creazione  – è un grande incendio, la Bella Bestia. È una ­fiamma che certe volte stai solo a guardare, certe altre ce l’hai addosso e non cerchi neanche l’acqua per spegnerla, perché quel calore improvviso ti piace. È il bordo, è il ciglio, è quel punto dove ti conviene restare per non dover decidere se tornare indietro o andare avanti. La Bella Bestia ti fa scordare che se piove ti devi riparare. Ti ci affezioni, cerchi di addomesticarla ma un giorno gira la testa all’improvviso e ti porta via una mano. E tu la carezzi con l’altra”. Sartenasi, parte de Gli Omini dal 2006 e Luisa Bosi, organizzatrice e attrice, della Compagnia Murmuris hanno debuttato con lo spettacolo nel giugno 2019 al Festival “Inequilibrio” di Castiglioncello, registrando un successo di pubblico e di critica e con questo lavoro hanno deciso di sperimentare nuove strade e di confrontarsi a partire da vicende autobiografiche. E’ un viaggio – riflessione, tra vita reale e realtà immaginaria, nell’intimità di due donne attraverso una drammaturgia che colpisce per il dialogo serrato, quotidiano e un po’ surreale.

Talking Ties

Il 4 giugno, alle ore 20.00 una serata musicale: va in scena il gruppo musicale Talking Ties e insieme si esibiranno gli Swing Mood, che curano questa serata frizzante e divertente, pensata anche per avvicinare il grande pubblico alla musica swing. Le doti canore e polistrumentistiche dei Talking Ties – Giovanni Gargini (voce, washboard, batteria), Bernardo Sacconi (voce, chitarra, contrabbasso, pianoforte) e Charles Ferris (tuba, tromba, trombone) – trascineranno i presenti con un repertorio che parte dai grandi classici del jazz, cantati da Nat “King” Cole, Frank Sinatra e Louis Armstrong, per arrivare a rivisitazioni in chiave swing di brani pop italiani e internazionali. Questa serata prevede un aperitivo incluso nel prezzo del biglietto (€ 12).

Nuvola

Sabato 5 giugno, in doppia replica alle ore 16.00 e alle ore 18.00 per i bambini e le famiglie va in scena “Nuvola”, anche nome del clown protagonista dello spettacolo, che spesso capisce le cose al contrario. Magia, musica e ventriloquismo porteranno i bambini in un mondo pieno di sorprese e imprevisti, cui dovranno porre rimedio inventando soluzioni con la protagonista, sulla scena. 

 Infine il 9 giugno, alle ore 17.00 appuntamento con il reading “Distanze”, a cura di Giovanni Cascone, esito del laboratorio di scrittura creativa realizzato in collaborazione con USL Toscana Centro servizio UFC Salute Mentale Adulti. I partecipanti, che in questi mesi sono proseguiti online, interpreteranno i testi da loro scritti a partire dal tema dell’ascolto, di noi stessi, degli altri e del mondo, possibilità ritrovata nella distanza sociale causata dalla pandemia.

Il mercoledì, giovedì, venerdì e sabato gli eventi saranno preceduti dalla possibilità di prendere un aperitivo nella corte del Funaro, dalle ore 19.00. Il calendario completo degli appuntamenti e prezzi di accesso si possono trovare all’indirizzo http://www.ilfunaro.org/?page_id=21. Ingressi a prezzo ridotto per i tesserati del Funaro e Abbonati Teatri di Pistoia, Stagione Fondazione Pistoiese Promusica, i membri Institut Français di Firenze, i Soci FAI, Slow Food Pistoia, Touring Club Italiano, i visitatori Centro Guide Turismo Pistoia. La prenotazione, considerato il numero di limitato di ingressi è obbligatoria.

 Per informazioni e prenotazioni: 0573 977225, dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 (lunedì chiuso) e  info@ilfunaro.org.

 

 

IL FUNARO CENTRO CULTURALE

Via del Funaro 16/18 – 51100 Pistoia – Italia

T/F +39 0573 977225 – T +39 0573 976853 – MAIL info@ilfunaro.org

WEB www.ilfunaro.org – FACEBOOK Il Funaro

 

Lascia un commento