Pink Floyd Toscana Days al Teatro Puccini di Firenze il 14 ottobre. I Mun Floyd (a 52 anni dall’uscita dell’album Atom Heart Mother) sul palco con la Fanfara della Scuola sottufficiali dei Carabinieri. Il ricavato per l’Associazione Voa Voa Amici di Sofia Onlus

Il 14 ottobre 2022 torna a Firenze il Pink Floyd Toscana Day: a 52 anni dall’uscita di Atom Heart Mother, i Mun Floyd – unica band ad aver suonato dal vivo con David Gilmour – si esibiranno sul palco del Teatro Puccini insieme alla Fanfara della Scuola Sottoufficiali dei Carabinieri di Firenze, ad un coro di 40 elementi e al violoncellista Giacomo Petrucci. Il ricavato sarà devoluto in beneficienza all’Associazione Voa Voa, Amici di Sofia Onlus. Info e biglietti su pinkfloydtoscana.it

L’associazione Pink Floyd Fans Club Toscana è un gruppo di appassionati della musica dei Pink Floyd che ha come unico intento quello di diffondere la musica della band inglese sul territorio toscano organizzando piccoli o grandi eventi di aggregazione e supportando le tribute band locali. Da ormai 4 edizioni, il Pink Floyd Toscana Day si prefigge di riunire tutti gli amanti della musica dei Pink Floyd e di devolvere il ricavato in beneficenza, privilegiando le associazioni del territorio. Dal 2017 ad oggi, solo il Covid li ha fermati, hanno devoluto il ricavato delle precedenti edizioni all’Ospedale Pediatrico Meyer, a Barth Italia ed a Giglio Amico.

Quest’anno è atteso un pubblico di oltre 500 persone pronte ad emozionarsi sulle note dell’album Atom Heart Mother, l’album che consacrò i Pink Floyd cambiando per sempre la storia della musica e della comunicazione. Un album ambizioso, complesso e internamente articolato che avvicinò la musica classica al rock progressivo e che, con la sua mucca in copertina, sconvolse ogni regola del marketing applicato alla musica. I Mun Floyd, in una ricerca del suono quasi maniacale, grazie all’esperienza maturata con David Gilmour nel 2008, riescono a riprodurre fedelmente i Pink Floyd degli anni ’70.

Ad accompagnarli sul palco la Fanfara della Scuola Marescialli dei Carabinieri di Firenze composta da 10 ottoni, che per la prima volta si cimenta con la musica dei Pink Floyd. Con entusiasmo e professionalità si sono preparati per questa serata dedicata a Voa Voa Onlus, al fine di riempire il teatro e, insieme alle 40 meravigliose voci delle corali Animae Voces e Sesto Incanto, nonchè allo struggente violoncello di Giacomo Petrucci, dare vita ad uno spettacolo indimenticabile.

Per informazioni:

Stefano Paci, Presidente dell’Associazione Pink Floyd Fans Club Toscana

info@pinkfloydtoscana.it

www.pinkfloydtoscana.it

ACCOUNT SOCIAL

https://www.facebook.com/pinkfloydfansclubtoscana

https://www.instagram.com/pinkfloydfansclubtoscana

Lascia un commento