Pietrasanta, riaprono la Biblioteca Comunale e l’archivio storico. Si torna “in presenza”, anche se resta obbligatoria la prenotazione online di tutti i servizi

Riaprono la Biblioteca Comunale e l’archivio storico di Pietrasanta. Il declassamento della Toscana da zona a rischio alto (rossa) e a rischio intermedio (arancione) consente a biblioteche ed archivi di tornare a disposizione degli utenti “in presenza” anche se resterà obbligatoria la prenotazione di tutti i servizi in modalità online attraverso la piattaforma https://prenotapietrasanta.geias.it/

A darne notizia è stata la stessa Biblioteca Comunale sull’account Facebook: “Ottime notizie. Dopo un periodo in cui abbiamo dovuto tenere chiuse le nostre porte ma comunque attivi i nostri servizi con il prestito da asporto vi annunciamo che siamo di nuovo aperti; sarà possibile scegliere i libri direttamente su scaffale ed occupare le nostre sale studio per lettura e consultazione. Vi ricordiamo i nostri orari: lunedì 14-19, da martedì a sabato 9-13 e 14-19, domenica 16-19. Riapre anche l’Archivio Storico Comunale (martedì e venerdì 9-13)”.

Sarà possibile anche tornare a studiare nelle sale della biblioteca ospitate nel complesso del Chiostro di S. Agostino. Anche questo servizio dovrà essere prenotato per garantire il rispetto dei protocolli anti-Covid. Libri, quotidiani, riviste, e-book, musica, banche dati, film, immagini, audiolibri, corsi a distanza invece potranno essere sempre fruibili anche attraverso la biblioteca digitale a cui aderisce il Comune di Pietrasanta. Nel caso dello streaming le risorse sono visualizzabili online dallo schermo del computer o del dispositivo mobile, nel secondo si possono scaricare sul proprio Pc o sul dispositivo mobile. Per accedere ai contenuti di MediaLibraryOnLine occorre essere iscritti a una biblioteca comunale di una delle Reti documentarie toscane, richiedere l’account e fornire un indirizzo di posta elettronica valido. Riceverai una mail contenente le credenziali di accesso (username e password) e un link per effettuare il primo accesso. Dopo aver attivato così l’account, per gli accessi successivi sarà sufficiente collegarsi e inserire le proprie credenziali sul sito: http://toscana.medialibrary.it

Durante le settimane di chiusura la Biblioteca Comunale di Pietrasanta era stata tra le prime, in Toscana, ad attivare l’originale servizio di asporto di libri. Un servizio che è piaciuto moltissimo agli utenti e che ha permesso di continuare ad “erogare” un servizio fondamentale come quello del prestito. Gli utenti che ne hanno beneficiato sono stati 118. Tantissimi.

Per essere aggiornati c’è anche la pagina Facebook “Biblioteca Comunale Giosuè Carducci”: basta un “mi piace” per essere sempre informati. Per informazioni tel. 0584 795500 e mail biblioteca@comune.pietrasanta.lu.it.

 

 

 

Lascia un commento