Pietrasanta, premiati i presepi più belli. Il gran finale della XIII edizione

Versilia

Premiati in Municipio i presepi più belli. Si è conclusa con le premiazioni della tredicesima edizione del concorso “Presepi in Famiglia” promosso dal Comune di Pietrasanta l’ultimo degli eventi legati alle festività. Diventato ormai un appuntamento della tradizione durante il Natale molto partecipato dalla comunità, il concorso ha messo in concorrenza i presepi domestici realizzati da famiglie, associazioni e gruppi che hanno aperto le porte delle loro case e delle loro sedi per mostrarli. La giuria formata da Don Stefano D’Atri, dall’assessore alle tradizioni popolari, Andrea Cosci e dall’attrice dialettale, Lora Santini aveva visitato, negli scorsi giorni, tutti i presepi. Ma il verdetto non è stato ne facile, ne unanime. “Le tradizioni non si impongono – ha detto il sindaco Alberto Stefano Giovannetti durante le premiazioni in Municipio – ma si tramandano. In un’epoca dove tradizione e folclore a volte vengono banalizzati, o sono utilizzati come clava politica, noi vogliamo invece esaltare tutti quegli esempi genuini di famiglie, associazioni e gruppi di persone che con impegno tramandando il nostro Natale, il Natale della Cristianità e della Fede. Dobbiamo essere gelosi ed orgogliosi delle nostre tradizioni”.

Tre le categorie premiate: il presepe di Rinaldo Biagi si è imposto tra i presepi piccoli (al secondo posto Luca Mari), ex equo al primo posto per Roberto Bertelli e della Chiesa di Capriglia nella categoria medi mentre tra i grandi a vincere è stata la Natività di Roberto Fiorentini. (al secondo posto Salvatore Spallina). “Non è stato facile scegliere. – ha ammesso Cosci – Ma alla fine abbiamo dovuto fare una classifica. Il vero premio però è quello dell’accoglienza di ciascuno dei partecipanti che ci hanno aperto le loro case e ci hanno raccontato la storia dei loro presepi. E quello della partecipazione con bambini ed anziani coinvolti nella realizzazione. E’ stata una bella esperienza”.

Ecco tutti i presepi premiati: Adriano Coppedè, Rinaldo Biagi, Mari Luca, Chiesa Capriglia, RSA Villa Ciocchetti, Roberto Fiorentini, Davide Vecoli, Salvatore Spallina, Licio Cosci ed Alberto Corsi, Federico Bigicchi, Roberto Bertelli.

 

Lascia un commento