Pietrasanta in Concerto. “La Follia” da Geminiani a Piazzolla. Fra i musicisti anche Michael Guttman direttore artistico del festival

Sarà “La Follia” il tema centrale del concerto in programma domenica 22 luglio 2018 nel Chiostro di Sant’Agostino. Tema musicale di origine portoghese, tra i più antichi e diffusi nella musica europea, La Follia sarà infatti il perno attorno al quale il direttore artistico di Pietrasanta in Concerto Michael Guttman ha confezionato il programma della terza serata del festival. Partendo dalla famosa versione di Francesco Saverio Geminiani, compositore toscano di cui la Follia è oggi forse l’opera più nota, a quella di Antonio Vivaldi, fino alle variazioni composte appositamente per Michael Guttman dal compositore e violinista russo Anton Martynov, la struttura compositiva semplice eppure ricca di espressività, mistero e di toccanti suggestioni sarà esaltata nelle sue differenti variazioni. Ma la follia sarà anche quella appassionata del tango sia di Piazzolla che di altri compositori argentini e russi.

PAVEL

Protagonisti dell’attesissimo concerto saranno la coppia di violinisti Pavel Vernikov (foto a lato) e Svetlana Makarova di nuovo in scena nel Chiostro questa volta insieme ai violinisti Michael Guttman, Anton Martynov e Kremena Nikolova (foto sopra il titolo) accompagnati dall’Orchestra da camera georgiana di Ingolstadt .

Un ritorno acclamato quello di Vernikov, virtuoso del violino di fama internazionale di origini ucraine membro da oltre trent’anni del celebre Trio Tchaikovsky . Nel corso della sua lunghissima e prestigiosa carriera Vernikov si è esibito in tutte le più importanti sale da concerto del mondo tra cui il Concertgebouw di Amsterdam, la Carnegie Hall e il Kennedy Center di New York, oltre alla Scala di Milano e Santa Cecilia di Roma ed ha collaborato con i più illustri musicisti e direttori d’orchestra. Di particolare rilievo anche la presenza di Anton Martynov, considerato un moderno Vivaldi, musicista assoluto e completo: superbo violinista, eccellente pianista, compositore e direttore d’orchestra. Vincitore del Concorso Internazionale di Stresa nel 1994, solista dell’Orchestra Sinfonica di Milano con Riccardo Chailly, ha composto appositamente per Michael Guttman alcuni brani che saranno eseguiti durante la serata. I suoi CD incisi con Kremena Nikolova ( brillante violinista di origini bulgare, al suo debutto a Pietrasanta in Concerto ) hanno conquistato la prima pagina delle riviste francesi nel 2016 e sono nominati all’International Classical Music Awards a Lussemburgo nel 2017. Anton Martynov è il fondatore e direttore artistico, con Michaël Guttman, del festival parigino “Le Printemps du Violon” dal 2016.

BIGLIETTI / I biglietti per i concerti del Festival sono acquistabili online e nei punti vendita Ticketone, presso la biglietteria del Teatro La Versiliana e presso il Teatro Comunale Pietrasanta Prezzi da 10 a 30 euro.

Lascia un commento