Janoska

Pietrasanta in Concerto, alla Rocca c’è lo Janoska Ensemble (Guttman li definisce “i quattro Supereroi della musica”)

Musica, Versilia

Pietrasanta in Concerto si sposta dal Chiostro di Sant’Agostino alla Rocca di Pietrasanta, sulla splendida terrazza con affaccio mozzafiato su Piazza Duomo. Il festival diretto da Michael Guttman torna ad invadere con la sua musica più coinvolgente uno degli spazi più suggestivi della Città, per il grande concerto gratuito in programma lunedì 23 luglio 2018 (ore 21.30), che il celebre violinista e direttore d’orchestra regala ogni anno ai cittadini e alla miriade di visitatori che Pietrasanta ospita.
Una serata evento divenuta ormai una tradizione a cui nessuno vuole rinunciare, quest’anno sullo sfondo delle monumentali sculture dello spagnolo Manolo Valdès, autore dei giganteschi volti di donna che adornano la piazza.

Pietrasanta-rocca -serie1-8Ad esibirsi nell’attesissimo concerto sarà lo “Janoska Ensemble”, “Gli Incredibili 4” – come ama chiamarli Guttman – “veri e propri Supereoi della musica classica che riescono a far saltare sulla sedia anche gli ascoltatori più recalcitranti”.
Un gruppo straordinario composto da tre fratelli di Bratislava Ondrej, František e Roman Janoska e dal loro cognato Julius Darvas (nato e cresciuto a Costanza). Quattro grandi virtuosi del del violino e del pianoforte che nella galassia musicale si distinguono per il loro suo stile unico al mondo, brillante combinazione di tradizione classica, virtuosismi tzigani e libertà di improvvisazione jazz.

Se l’universo musicale è infinito ed i compositori più amati sono spesso musicalmente distanti anni luce, l’ensemble “Janoska” si è prefisso lo scopo di attraversare tale distanza intergalattica con la propria, unica sintesi di più mondi musicali. Un’impresa che si è rivelata vincente, fruttando all’ensemble un pubblico internazionale entusiasta in un tempo straordinariamente breve.
I quattro giovani fondatori, ognuno dei quali in possesso di una superba formazione classica hanno unito alla perfezione le loro conquiste musicali individuali , riscuotendo successi in quattro continenti.
Lo stile Janoska possiede la rara capacità di entusiasmare gli ammiratori più competenti di generi musicali totalmente opposti. La sua ampia riserva di energia positiva elettrizza il pubblico dopo solo poche battute; Un evento dunque assolutamente da non perdere.

Pietrasanta in Concerto tornerà poi nel Chiostro di Sant’Agostino (martedì 24 luglio con Musica d’una notte di mezza estate con Mendelssohn, Marc Bouchov violino, Katia Skanavi pianoforte, Orchestra da Camera di Bruxelles) e proseguirà senza sosta fino al 29 luglio con una speciale incursione anche al teatro della Versiliana per lo speciale concerto di Nigel Kennedy (27 luglio ) unica data in Italia dell’impetuoso ed anticonformista divo inglese del violino.

Info 0584 265757 www.pietrasantainconcerto.com

Lascia un commento